venerdì 21 settembre 2018

L'ATTRICE ANGELIQUE CAVALLARI ALLA MILANO FASHION WEEK OSPITE DELLA STILISTA FRANCESCA LIBERATORE

Angelique Cavallari parteciperà alla Milano Fashion Week. È infatti stata invitata dalla stilista Francesca Liberatore alla sua sfilata, che si terrà domenica 23 settembre alle ore 17.45 allo Scalone Arengario di Palazzo Reale (in Piazza Duomo). Per l'occasione l'attrice italo-francese indosserà uno dei suoi abiti.

Angelique e Francesca sono due artiste che viaggiano e lavorano in tutto il mondo, da New York a Parigi, due giovani donneche con coraggio, vitalità e passione esplorano il mondo con le loro arti. La stilista e l'attrice (che è anche poetessa e compositrice di musica elettronica) hanno molto in comune: atipicità, audacia, percorsi originali ed inattesi pieni di successo.
Angelique è ora impegnata su diversi fronti. Con il film “Mancanza-Paradiso”, terza parte della trilogia di Stefano Odoardi, dove la vediamo unica protagonista sempre nelle vesti dell'Angelo. Per questo ha iniziato il suo percorso all'interno del Van Gogh Museum di Amsterdam e proseguirà in alcuni dei musei più importanti al mondo. In questo mese incontrerà la bellezza con le opere di Vermer, Rembrandt et Gogain al Rijksmuseum. 
L'8 ottobre sarà l’invitata d’onore alla prima tappa della mostra fotografica sempre inerente al progetto “Mancanza- Paradiso”, che si terrà per un mese presso l'Istituto di Cultura Italiana dei Paesi Bassi diretto da Carmela Callea, dove saranno esposte in gran formato i primi ritratti dell‘Angelo.
In autunno tornerà sul grande schermo grazie a “Seguimi”, film di Claudio Sestieri di cui è protagonista, che le è valso il premio come miglior attrice alla prima edizione dell'Umbrialand Festival, consegnatole dal celebre critico Adriano Apra.
A novembre inizierà inoltre le riprese del cortometraggio “Nightmare Symphony”, scritto da Antonio Tentori e diretto da Domiziano Cristopharo, dove sarà co-protagonista in un ruolo esilarante. L'opera vuole essere un omaggio a Lucio Fulci e ai gialli anni ’70.
Sempre in questi mesi è protagonista del film breve “La Nuit”, diretto da Stefano Odoardi e ispirato dai brani da lei stessa composti in Collection A. Qui Angelique interpreta Lelé, una cantante e compositrice di musica elettronica, che ritroverà un amore lontano. Il film, supportato dal fondo Mibac, è il seguito dell'intenso cortometraggio "La Pluie”.