giovedì 23 agosto 2018

MISS MAGNA GRAECIA CALABRIA 2018 È CHIARA CIPRI CHE SI QUALIFICA PER LE PREFINALI NAZIONALI DI MISS ITALIA

Si è svolta a Crotone la seconda finale regionale delle selezioni per il concorso. Madrine della serata, voluta fortemente dal Dott. Elia Diaco, sono state Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch, Roberta Morise e Miss Italia 2010 Francesca Testasecca.
È Chiara Cipri (con il numero 11), Miss Magna Graecia 2018, eletta nella tappa che si è svolta Crotone, in piazza dei Marinai d'Italia, e si qualifica per le prefinali nazionali di Miss Italia. Madrine della serata, voluta fortemente dall'angiologo Elia Diaco da sempre vicino al concorso di Miss Italia in Calabria da quando è organizzato dalla Carlifashionagency, sono state Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch, la showgirl e conduttrice televisiva Roberta Morise e Miss Italia 2010 Francesca Testasecca. Chiara ha 19 anni (è alta 1.77), e vive a Palmi, in provincia di Reggio Calabria, dove studia Scienze motorie e pratica ginnastica ritmica da 15 anni. «Sono felicissima e colpita da questa emozione fortissima che non mi aspettavo. Volevo ringraziare l'agente regionale di Miss Italia in Calabria Linda Suriano e tutta la Carlifashionagency perché mi hanno accolta in questa grande e bellissima famiglia che è Miss Italia – racconta la prima Miss Magna Graecia Calabria della storia del concorso e che aveva conquistato l'accesso alle finali regionali con la fascia provinciale di Miss Cosenza Kaffé – Dalle prefinali mi aspetto grandi soddisfazioni ma soprattutto tantissimi sorrisi e esperienza da accumulare». 
La serata, tappa delle selezioni organizzate dall'agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano (che è anche direttore artistico della kermesse), è stata condotta da Raffaella Salamina con al suo fianco Miss Italia 2017 Aliche Rachele Arlanch, la showgirl e prossima conduttrice de “I Fatti vostri” Roberta Morise (Miss Calabria 2004 e quarta classificata a Miss Italia sempre in quell'anno), e Francesca Testasecca Miss Italia 2010. Tutte e tre le madrine hanno ripercorso la loro esperienza a Miss Italia: Alice Rachele Arlanch ha raccontato di questo anno intenso da reginetta che sta per terminare fra mille soddisfazioni e con la voglia di studiare per diventare avvocato e conduttrice tv; Francesca Testasecca ha consigliato alle ragazze di affrontare il concorso come un meraviglioso gioco e un trampolino di lancio per il futuro e Roberta Morise ha raccontato della sua emozione di tornare a Miss Italia in Calabria, a pochi chilometri da casa a Cirò Marina, e di un 2018 ricco di soddisfazioni professionali divise fra Sky e Rai2. La serata di Crotone è stata fortemente voluta dal presidente di giuria, il dottor Elia Diaco, angiologo della bellezza, con il Patrocinio dell'amministrazione comunale. Ad inizio serata il dottor Elia Diaco ha avuto l'onere e l'onore di consegnare a Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch un regalo da parte del Crotone Calcio sulle note della canzone di Rino Gaetano “A mano, a mano” che i supporter rossoblu hanno eletto a inno per la squadra: una maglia personalizzata per la ragazza trentina. Nel corso della serata hanno sfilato Miss Calabria 2015 Bina Forciniti, Miss Rocchetta Calabria 2017 Caterina Megna, Miss Calabria 2017 e Miss Simpatia Interflora 2017 Maria Francesca Guido e la prima prefinalista nazionale Miss Equilibra Calabria 2018 Sara Fasano. «Una serata splendida che abbiamo realizzato grazie al nostro grande amico e sostenitore Elia Diaco che cura la bellezza delle gambe delle nostre Miss. Sono felice di avere qui con noi Alice Rachele Arlanch, Francesca Testasecca e Roberta Morise a cui mi lega una forte amicizia nata proprio a Miss Italia. Un ringraziamento speciale ad un altro grande amico mio, del concorso e di tutta la Carlifashionagency e che ha voluto essere qui con noi: Cataldo Calabretta. Inoltre un ringraziamento all'assessore comunale Giuseppe Frisenda, al vicesindaco Benedetto Proto e a Ugo Pugliese primo cittadino di Crotone» - è il commento prima del verdetto di Linda Suriano della Carlifashionagency.  «Cerchiamo ragazze che non siano semplicemente belle – continua l'agente regionale del concorso Linda Suriano – giovani donne piene di personalità, che abbiano voglia di esprimersi. E che soprattutto, sappiano rappresentare la bellezza genuina della Calabria». La Carlifashionagency, anche per le serate di Miss Italia 2018, ha creato un nuovo look e una nuova scenografia, continuando a guardare a importanti temi sociali. Nella nuova edizione di Miss Italia Calabria si esibiranno numerosi artisti della regione. «Dunque, non sarà un semplice concorso di bellezza e una mera sfilata di giovani concorrenti ma un vero e proprio show», così promettono gli organizzatori. Le ragazze potranno esprimersi ed esibirsi dimostrando il loro talento: nella danza, il canto o la recitazione. Saranno affrontati temi di attualità perché Miss Italia, come fortemente vuole la patron Patrizia Mirigliani, non dimentica il sociale e la cultura.