giovedì 23 agosto 2018

Libri, "Aqua" scorrevole e dinamico romanzo di Daniela Trovato. La recensione

Non sempre si può scegliere chi amare, frase fatta...forse...ma è la verità, se potessimo scegliere probabilmente ci eviteremmo un sacco di problemi, sofferenze, pianti e chiamate disperate.
Non staremmo ore  farci interrogativi marzulliani, non strapazzeremmo le orecchie delle amiche a suon di che ne pensi...secondo te perché...e che ho fatto di male per…

Ma dato che non possiamo scegliere…

Daniela Trovato vi racconta di Awa e Malika, madre e figlia, in fuga da guerra fame e disperazione , approdano in Italia come tanti altri, ma la loro storia non è come tante altre, è il racconto delle loro scelte coraggiose, della speranza che le guidava, di un amore perduto, di un legame spezzato e di uno che invece vorrebbe essere ricucito.

L'amore di una madre disposta a tutto pur di salvaguardare il futuro della figlia. Malika nata da una relazione finita troppo presto ed in malo modo, un'infanzia bruciata la sua, che le ha lasciato fin troppe domande e nessuna risposta, tutto comincia da una foto senza nome, di uomo bello e abbronzato, in un paese straniero. Un incontro felice quello tra tra Awa e Giorgio, lei vedeva in lui la luce del cambiamento una speranza, la vita che avrebbe sempre voluto, un amico, un amante premuroso, che un giorno si rivela per ciò che è, lasciando solo terra bruciata alle sue spalle.

Comincia così il viaggio di Malika, alla scoperta delle sue origini, per riscattare sua madre e per fare pace col suo cuore.

Aqua è dolce, intenso, profondo, colpisce per la tenerezza dei sentimenti, per la delicatezza con cui temi difficili come immigrazione, adozione e violenza vengono magistralmente trattati. Scorrevole e dinamico, leggi e ti ritrovi coinvolta nelle vicende dei personaggi, provi empatia per loro, vorresti risolvere i loro guai ma non puoi... perché non sempre si può rimediare ai propri torti o a quelli altrui...ma credo che come minimo si debba tentare se non altro per poter andare avanti, crescere e vivere…

Cristina Pace

https://www.facebook.com/KrillipseDixit/

perchelodicekrilli.wordpress.com