sabato 4 agosto 2018

IIC Sydney, mercoledì 8 agosto conferenza "Italia in primo piano: economia, l'Europa e il mondo"

La Camera di Commercio Italiana, e l'Istituto Italiano di Cultura in Sydney, hanno il piacere di invitarvi alla conferenza: ITALIA IN PRIMO PIANO: ECONOMIA, L'EUROPA E IL MONDO del Prof. Alex Frino (University of Wollongong) 

Alex Frino intraprenderà un’analisi approfondita della prestazione dell’economia e dei mercati italiani nell’ultimo decennio. La sua dissertazione includerà una dettagliata esposizione sui diversi aspetti della valuta Euro, del tasso di interesse, della crescita economica, della disoccupazione, delle proprietà immobiliari e dell’andamento del mercato azionario.
La conferenza, pur se di carattere essenzialmente divulgativo, sarà comunque di interesse per quegli investitori australiani e/o italiani residenti in Australia con interessi commerciali ed economici in Italia, in quanto esaminerà nello specifico anche le implicazioni dell’andamento economico e del mercato italiano.                                                                                         
Alex Frino è un illustre economista che promuove la collaborazione tra gli ambienti economici e le comunità accademiche internazionali. Ex allievo della University of Wollongong e della Cambridge University (UK), ha aderito da ricercatore al Fulbright Program ed è uno dei più quotati accademici al mondo, con oltre cento pubblicazioni su riviste di settore. È stato C.E.O. di Capital Markets CRC, fondazione di ricerca del governo federale australiano istituita in collaborazione con venti tra le più importanti società finanziarie a livello globale. Ha ricoperto importanti incarichi accademici presso atenei in Italia, Regno Unito, Stati Uniti d’America e Nuova Zelanda. Ha inoltre ricevuto numerosi mandati presso importanti organizzazioni che si occupano di mercato finanziario, tra cui la Sydney Futures Exchange, il Credit Suisse e la Commodity Futures Trading Commission negli U.S.A.

La conferenza sarà in inglese.

Ingresso libero - posti limitati