lunedì 30 luglio 2018

Siracusa, fino al 4 agosto "Giardino globale" a cura di Salvatore Mauro

Il progetto “Giardino Globale” prende come metafora l’idea di “giardino”, che si precisa nell’idea di una città organica, che vive e respira sotto il flusso di una eredità culturale e di un sincretismo tra le culture che la animano.
Tale progetto ha come sede Siracusa, città che si affaccia sul mediterraneo e che vive di continue aggregazioni e nuovi sincretismi (turismo internazionale e flussi migratori) che la rendono una nuova città globale. Il giardino è inteso come luogo in cui convivono forme di vita diverse che si mescolano e si adattano al tessuto urbano. Partendo dalla

GIARDINO GLOBALE 
teorizzazione di Gilles Clément di città come giardino e di mondo come“giardino planetario”, il progetto vede nell’artista e nelle sue azioni il ruolo di “giardiniere” che lavora ai cambiamenti della città, assumendosi la responsabilità dell’analisi dei temi cruciali per la contemporaneità: cambiamenti climatici, ineguaglianze sociali, aumento della popolazione, scontro di culture, flussi migratori e disordini urbani. Siracusa, antichissima città portuale, testimone di molteplici culture e di un continuo fluire di persone, merci e capitali, che ambisce a ricoprire nuovamente questo ruolo. Nuove realtà verranno coinvolte nel progetto fra le quali la nuova accademia MADE Program dedicato all’Arte & Design e le sue tradizioni locali, l’Urban Center spazio di convivenza cittadina, l’Impact Hub luogo dove nascono tanti progetti dedicati alla sostenibilità, LetteraVentidue casa editrice ormai conosciuta a livello internazionale per le sue pubblicazioni sulle nuove frontiere dell’architettura internazionale e lo spazio AMMARE presso palazzo Carpaci dedicato alla ricerca dei nuovi linguaggi della contemporaneità con sede in uno dei palazzi aristocratici settecenteschi nel centro di Ortigia e Officina giovani sito nel quartiere Graziella ultimo quartiere popolare di Ortigia. 

Il progetto è ideato e curato da Salvatore Mauro
Per l’evento abbiamo coinvolto artisti di fama nazionale e internazionale che rappresentano gli esempi più stimolanti della molteplicità di linguaggi afferenti all’arte contemporanea: 

Anna Milano Carè - Molise, Aldo Taranto - Sicilia, Andrea Buglisi - Sicilia, Carmelo Zappulla@http://externalreference.com/ - Sicilia, canecapovolto + Frametek - Sicilia, Danilo Torre - Sicilia, Emanuele Vittorioso - Sicilia, Pietro Ruffo - Roma, Salvatore Mauro - Sicilia, Saverio Magistri - Sicilia, Sebastiano Mortellaro - Sicilia, LetteraVentidue - Sicilia, Ben Hirst - Londra, Alfonso Peralta - Sicilia 
I luoghi coinvolti : Impact Hub, Piazza della Graziella, Fontana Aretusa, Tempio d’Apollo, Siracusa Marittima, AmMare, Urban Center.