martedì 3 luglio 2018

La nuova collezione di alta gioielleria Bulgari è “Wild Pop”

di Riccardo Bramante - Alla presenza di un selezionato numero di invitati l’amministratore delegato del Gruppo Bulgari, Jean-Christophe Babin, ha presentato allo Stadio dei Marmi a Roma la nuova collezione di alta gioielleria “Wild Pop” della casa Bulgari.

“Wild Pop” perché trasgredisce tutte le regole e si rifà apertamente alle mode degli anni ’80 quando si voleva “più di tutto e tutto in una volta” ed è in tale contesto che la collezione vuole celebrare anche lo stretto legame creatosi in quegli anni tra Bulgari ed Andy Warhol che della casa fu un grande ammiratore tanto da affermare che “i vostri gioielli sono gli anni ’80 e tutti cercheranno di copiarli”.
Ed è proprio visitando la “Andy Warhol Foundation for the Visual Arts” a New York che il direttore creativo dell’alta gioielleria Bulgari, Lucia Silvestri, ha tratto l’ispirazione per ricreare questo riuscito connubio tra il famoso marchio ed il re della Pop Art rifacendosi alle carte e ai disegni eseguiti all’epoca da Warhol e trovati negli immensi archivi della Fondazione. Ed è anche per questo motivo che i proventi delle vendite dei gioielli da lui ispirati o a lui dedicati saranno devoluti alla Fondazione stessa.
La collezione è composta da cento pezzi unici ed il tratto distintivo che li unisce è la sensualità e l’esuberanza quasi folle in tono con il motto che ripeteva il fondatore della casa, Nicola Bulgari, ”Devi osare”. Si possono così ammirare gioielli composti da zaffiri da 55 carati, i bracciali formati da tanti microfoni stilizzati in omaggio ai musicisti dell’epoca Michael Jackson e David Bowie, le magnifiche collane con le monete romane che tanto piacevano a Grace di Monaco e Nancy Reagan, gli orologi serpenti tubogas di Grace Jones e tanti altri capolavori usciti dalla fervida fantasia di Lucia Silvestri in cui si fondono tecnica e raffinata passione.
A fare da sontuosa cornice musicale a questo evento ispirato agli anni ’80 non poteva mancare chi di quegli anni è stato un simbolo: i Duran Duran che si sono esibiti in alcune delle loro più note hits e, successivamente, il Dj Graziano della Nebbia che ha fatto ballare gli invitati con musiche dello stesso periodo intrattenuti anche dalle “Bulgari Brand Ambassador” Eva Green, Lily Aldridge, Bella Hadid, Isabella Ferrari e tante altre.
Riccardo Bramante