giovedì 5 luglio 2018

Bruxelles, all'aeroporto prende vita il Cupido di Rubens

Dici Bruxelles, dici surrealismo: anche all'aeroporto di Zaventem.
Coloro che attendono il volo, infatti, in una sala d'attesa decorata con dipinti di Rubens, possono vedere un Cupido del dipinto La festa di Venere (1636)  di Rubens prendere vita, muoversi, uscire dal quadro e interagire con i personaggi degli altri quadri.
Tutto ciò grazie alla tecnica del video mapping, risultato del lavoro degli artisti Filip Sterckx & Antoon Verbeeck, fondatori di Skullmapping e autori dell’animazione commissionata loro da VisitFlanders. L'obiettivo è quello di sfruttare gli spazi di passaggio dei viaggiatori - come appunto gli aeroporti - per diffondere in modo capillare la conoscenza delle Fiandre. In questo modo gli spazi anonimi del terminal saranno volta per volta riempiti da opere d'arte orginali o da loro rappresentazioni. Il Cupido di Rubens 'volerà' fino ad aprile 2019, poi toccherà alle opere di Brueghel.