domenica 3 giugno 2018

LA “SPOLETONORCIA”, UN TRACCIATO IN MOUNTAIN BIKE TRA NATURA, STORIA E SAPORI DEL TERRITORIO

SUL PERCORSO DELL’ANTICA TRATTA FERROVIARIA, LA QUINTA EDIZIONE DELLA PIÙ GREEN DELLE MANIFESTAZIONI CICLISTICHE.

Un evento sportivo dedicato alla Mountain Bike ma, soprattutto, un’importante kermesse rivolta non solo allo sport ma anche al benessere ed al turismo enogastronomico, che coinvolge un vasto e trasversale pubblico e si articola su diversi momenti, per focalizzare l’attenzione sullo splendido territorio della Regione Umbria e sulle sue straordinarie peculiarità paesaggistiche. 
La manifestazione, quest’anno, si avvale della prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo quale Radio Ufficiale.
L’evento si svolgerà all’interno di un ricco programma di attività che avranno luogo tra 1 e il 2 Settembre 2018. Una serie di manifestazioni di contorno legate al turismo e all’arte culinaria, al cospetto di un foltissimo pubblico Italiano ed Estero, con 16 Paesi Comunitari partecipanti, patrocinato dal Coni, dalla Federazione Italiana Ciclismo, da Diabetics in Sports, dalla Regione Umbria, dalla Provincia di Perugia e dai sei Comuni tra cui si snoda il percorso. 

La Manifestazione sportiva sarà preceduta da un’importante presentazione che si svolgerà a Spoleto nelle giornate del 15 e 16 Giugno 2018, alla presenza di una vasta platea di giornalisti e blogger di ogni settore, accolti e coccolati con una serie di attenzioni e suggestioni che renderanno indimenticabile questa loro esperienza in Umbria. 

L’Umbria è la Regione dei Santi e delle Città medievali sorte dalle mura romane, di piccoli borghi abbarbicati sulle colline e protetti dai boschi, dove la cucina è parte fondamentale del benessere per i visitatori. In Umbria si viene per la natura ma anche per la grande tradizione che lega la terra ai suoi frutti, per la cultura dell’olio, degli eccellenti vini e, naturalmente, per il pregiato tartufo.

Un territorio vocato all’accoglienza di turisti e viaggiatori che cercano relax e natura incontaminata, grazie alle sue peculiarità ed alla presenza di strutture che accolgono in ambienti eleganti e raffinati in cui gustare prelibatezze nella quiete del cuore verde d’Italia. 

Il tracciato ripercorre l’antica e storica tratta ferroviaria, ora in parte non agibile. L’impegno è quindi di riappropriarsi di questi spazi storici ed affascinanti. 

I partecipanti scopriranno i 51 km totali, 19 gallerie, 24 ponti e viadotti, 13 caselli da Spoleto a Norcia; vari tratti elicoidali, con passaggi su scorci sorprendenti. Questa è la Vecchia Ferrovia che congiungeva Spoleto a Norcia, chiamata anche il Gottardo dell’Umbria, che si vuole rendere completamente percorribile tutto l’anno, a piedi, in bici o a cavallo, per rivivere un pezzo di storia della Regione attraverso un evento annuale che, oltre ad offrire divertimento ed agonismo in compagnia, ha come obiettivo proprio quello di far scoprire a più persone possibile questa stupenda infrastruttura e, allo stesso tempo, sensibilizzare le autorità pubbliche per velocizzarne i lavori di ripristino completo.