lunedì 7 maggio 2018

IIC Amsterdam, lunedì 14 maggio Incontro con Francesca Melandri e con Sabrina Varani. Ciclo "Incontri letterari con scrittori italiani contemporanei"

Ingresso libero. Prenota qui. Presentazione del libro “Sangue giusto” di Francesca Melandri e del documentario "Pagine nascoste" di Sabrina Varani. Lunedì 14 maggio 2018, ore 20.00. Keizersgracht 564, Amsterdam

Nell’ambito del Ciclo "Incontri letterari con scrittori italiani contemporanei"
Moderano la Prof.ssa Monica Jansen (Università di Utrecht) e la Prof.ssa Maria Bonaria Urban (Università di Amsterdam).

Biografia Francesca Melandri

Francesca Melandri (Roma, 1964) è una sceneggiatrice, scrittrice e documentarista italiana.
Ha esordito nella narrativa nel 2010 con Eva dorme (Mondadori), un romanzo che ripercorre gli anni del terrorismo sudtirolese, insignito di vari premi in Italia e in Francia. Nel 2012 esce Più alto del mare (Rizzoli), finalista al Premio Campiello e vincitore di vari premi italiani ed europei, mentre è del 2017 Sangue giusto (Rizzoli), con il quale l’autrice concorre alla LXXII edizione del Premio Strega. Tutti i suoi libri sono tradotti nelle principali lingue europee.

Sangue giusto:

Roma, agosto 2010. In un vecchio palazzo senza ascensore, Ilaria sale con fatica i sei piani che la separano dal suo appartamento. Vorrebbe solo chiudersi in casa, dimenticare il traffico e l’afa, ma ad attenderla in cima trova una sorpresa: un ragazzo con la pelle nera e le gambe lunghe, che le mostra un passaporto. «Mi chiamo Shimeta Ietmgeta Attilaprofeti» le dice, «e tu sei mia zia.» All’inizio Ilaria pensa che sia uno scherzo. Di Attila Profeti lei ne conosce solo uno: è il soprannome di suo padre Attilio, un uomo che di segreti ne ha avuti sempre tanti, e che ora è troppo vecchio per rivelarli. Shimeta dice di essere il nipote di Attilio e della donna con cui è stato durante l’occupazione italiana in Etiopia. E se fosse la verità? È così che Ilaria comincia a dubitare: quante cose, di suo padre, deve ancora scoprire? Le risposte che cerca sono nel passato di tutti noi: di un’Italia che rimuove i ricordi per non affrontarli, che sopravvive sempre senza turbarsi mai, un Paese alla deriva diventato, suo malgrado, il centro dell’Europa delle grandi migrazioni. Con Sangue giusto Francesca Melandri si conferma un’autrice di rara forza e sensibilità. Il suo sguardo, attento e profondissimo, attraversa il Novecento e le sue contraddizioni per raccontare il cuore della nostra identità. La traduzione in neerlandese viene pubblicata presso la casa editrice Cosse

Biografia di Sabrina Varani
Sabrina Varani (1965) è una direttrice della fotografia e documentarista. Lavora nel cinema dal 1985 in Italia, dal 1994 al 1998 vive e lavora in Francia, collaborando con molti registi francesi e africani. Tornata in Italia si dedica parallelamente al suo lavoro di direttrice delle fotografia, sia nel cinema di finzione che nel documentario, e a propri progetti. Tra i suoi principali lavori come regista “Negri de Roma” (2002), e “Riding for Jesus” (2011).

Pagine nascoste (documentario, 67 minuti)

SINOSSI

Per scrivere il suo ultimo libro "Sangue Giusto", la scrittrice Francesca Melandri affronta per la prima volta l'eredità del padre, aderente al fascismo durante il ventennio. Un passato che le era sconosciuto e che, attraverso ricerche in Italia e in Etiopia, la figlia indaga e rielabora per il suo nuovo romanzo, confrontandosi infine con le rimozioni della memoria di un paese e del suo passato coloniale.

Ingresso libero

Informazioni
Data: Lun 14 Mag 2018

Orario: Alle 20:00

Organizzato da : IIC Amsterdam

In collaborazione con : Universiteit Utrecht en UvA

Ingresso : Libero

Luogo:Istituto Italiano di Cultura, Keizersgracht 564, Amsterdam