martedì 8 maggio 2018

Cinema, Marika Costabile in "Tonno spiaggiato" nelle sale dal 10 maggio: al mio ruolo ho dedicato anima e corpo. L'intervista di Fattitaliani

MARIKA COSTABILE (nella foto di Piergiorgio Pirrone) ha i colori e le sfumature caratteriali partenopee. Ama la musica, l’arte ed è curiosa di indole. Il pubblico televisivo l’ha già apprezzata nella prima stagione de I bastardi di Pizzofalcone e, in attesa di rivederla nella prossima stagione al fianco di Alessandro Gassman, la troviamo protagonista sul grande schermo di Tonno Spiaggiato, commedia in uscita nelle sale il 10 maggio: esilarante, piena di colpi di scena, romantica e spensierata. Lei interpreta il ruolo di Francesca che farà perdere la testa a Frank Matano e noi di Fattitaliani l’abbiamo incontrata

SEI PROTAGONISTA AL CINEMA DELLA COMMEDIA "TONNO SPIAGGIATO": CHE ESPERIENZA È STATA?
Una di quelle che ti stravolgono la vita, la mia prima volta al cinema e da protagonista. Ho dedicato a Francesca anima e corpo, sì corpo perché sono ingrassata quasi 10 chili per poter interpretare questo ruolo. All’inizio non è stato facile ma oggi posso dire di esser veramente contenta di aver interpretato Francesca, perché ho avuto la possibilità diventare davvero un’altra persona.
COME SEI ARRIVATA AD INTEPRETARE QUESTO RUOLO? 
Si fanno tanti provini, ma purtroppo, non tutti vanno come vorresti e poi un giorno sono stata chiamata per il provino di Tonno Spiaggiato, ho da subito sentito un legame con il personaggio di Francesca ed infatti al provino sono riuscita ad emozionare i casting director Adele Gallo, Massimiliano Pacifico e Luca Saccoia, Matteo Martinez che è diventato poi il mio regista e Frank Matano diventando poi il mio compagno di set.
Per la prima volta ero (quasi) soddisfatta del mio provino e per come sono andate le cose mi sa che quella volta avevo ragione.
QUALE MESSAGGIO PENSI IL FILM POSSA FAR ARRIVARE?
Tonno spiaggiato credo non sia una commedia che fa ridere e basta. Racconta della vita con i suoi amori, le sue rinunce, le perdite e le riconquiste. Tratta temi importanti con ironia e dolcezza, cercando di dimostrare che nel modo giusto forse si può ridere di tutto.
COME TI SEI TROVATA SUL SET CON FRANK MATANO?
Abbiamo lavorato molto ma ci siamo anche divertiti. Ero la più piccola del set e tutti erano sempre pronti ad aiutarmi e consigliarmi e poi quando si fa ciò che si ama non ci si può non trovare bene!