domenica 29 aprile 2018

Prima che la notte di Daniele Vicari, lunghi applausi al Petruzzelli per l'anteprima del film con Fabrizio Gifuni

Bif&st, Bari - Lunghi applausi hanno accolto al Teatro Petruzzelli l’anteprima assoluta di Prima che la notte, il film per la televisione diretto da Daniele Vicari (Diaz, don’t clean up this bood -videointervista di Fattitaliani-, Sole cuore amore) che andrà in onda in prima visione su Rai Uno mercoledì 23 maggio, in prima serata, in occasione de La giornata della legalità.

La storia di Pippo Fava (interpretato da Fabrizio Gifuni) raccontata dal regista Daniele Vicari riporta la grande tradizione del cinema italiano “di denuncia” sulla prima rete Rai. Il ricordo di un personaggio carismatico e complesso perché sempre controcorrente e indomito, che sposò la causa della ricerca e del racconto pubblico della verità fino alle sue estreme conseguenze. La storia straordinaria di un uomo che ha saputo costruire il futuro nonostante tutto.

«La questione della libertà di stampa è tornata con urgenza al centro del dibattito pubblico e con essa la necessità del giornalista di svincolarsi da condizionamenti sempre più potenti e pervasivi. È per questo che la vicenda umana e professionale di Pippo Fava, che intorno al giornale da lui fondato, I Siciliani, ha formato una nuova generazione di giornalisti, mi è parsa esemplare e commovente, in grado di disegnare una prospettiva e un futuro. Cose di cui oggi più che mai abbiamo bisogno».   Daniele Vicari

Pippo Fava, dopo aver conseguito importanti successi nel cinema, alla radio e in teatro, nel 1980 torna a Catania e fonda due giornali. Intorno a queste imprese crea una vera e propria scuola di giornalismo improntata più assoluta libertà d’opinione e si scontrerà con la mafia e l’imprenditoria locale. Gli allievi continueranno la battaglia per la libertà di stampa anche dopo la sua uccisione. 

Il film è una coproduzione Rai Fiction - IIF, prodotto da Fulvio e Paola Lucisano.

Il Film è scritto da Claudio Fava, Michele Gambino, Monica Zapelli, Daniele Vicari  - Tratto dall’omonima opera letteraria di Claudio Fava e Michele Gambino (Baldini & Castoldi). A fianco a Fabrizio Gifuni ,  Dario Aita che interpreta il figlio Claudio, Lorenza Indovina , David Coco, Fabrizio Ferracane, Barbara Giordano, Carlo Calderone, Federico Brugnone, Simone Corbisiero, Selene Caramazza, Beniamino Marcone, Davide Giordano, Roberta Rigano, Manuela Ventura, Gaetano Aronica, Aurora Quattrocchi.