lunedì 9 aprile 2018

Palermo, corso Tukory: l'asfalto non ha pace

A poche settimane dall'avere riasfaltato corso Tukory, che sembrava un campo bombardato, ora stanno ponendo la fibra ottica. Il Comune non si cura della programmazione per il rifacimento delle strade fornito dalla Rap e permette a ditte terze di scavare strade appena asfaltate, con un grave sperpero di denaro pubblico. 

di Joey Borruso - Dopo appena un mese dall'intervento della Rap, che con interventi in notturna aveva provveduto a riasfaltare corso Tukory, nuovi scavi sono iniziati.
Le opere erano state richieste a gran voce dalle associazioni di cittadini che avevano inoltrato una serie di diffide al Comune per segnalare il dissesto delle strade.
L'Associazione Comitati Civici Palermo aveva a lungo protestato contro i lavori “selvaggi”, per la posa dell’open fibra. 
Il 5 marzo l'inizio del lavori, tra la soddisfazione dei cittadini, ma oggi di nuovo una grande delusione: quella di vedere che i soldi pubblici sono andati buttati, perché la strada è stata distrutta da nuovi scavi. Ma com'è possibile che il Comune e la Rap non riescano a concordare le strade da fare? A quanto pare la mancanza è del Comune e non della Rap, perché sul sito dell'azienda sono pubblicate le strade in programma e c'è una lettera con tanto di protocollo indirizzata al Comune in cui la Rap elenca i rifacimenti dell'asfato in programma per il 2018. È quindi l'amministrazione ad essere "sbadata" e incurante del fatto che vengano effettuati dei lavori a vuoto.
"CORSO TUKORY APPENA RIASFALTATA E OGGI DI NUOVO SFOSSATA... incredibile ma vero, a poche settimane dall'avere riasfaltato corso Tukory, che sembrava un campo bombardato, ora stanno ponendo la fibra ottica. Oggi sono cominciati i nuovi lavori!!! Davvero il tuo occhio sinistro non sappia mai quello che fa l'occhio destro. Non esiste programmazione in questa città. Chi ha sbagliato deve pagare e chiederemo conto in consiglio comunale. Si tratta dell'ordinanza 281 del 19 marzo del 2018, cioè 20 giorni fa... CONDIVIDETE per fare conoscere le assurdità di Palermo", così il consigliere comunale del M5S Igor Gelarda ha commentato la notizia su facebook. E dalla Rap il dirigente del settore manutenzione strade, Antonio Morvillo, allarga le braccia: "Non ci resta che sperare che facciano un ripristino a regola d'arte".