sabato 28 aprile 2018

GIORNATA MONDIALE DEI VETERINARI, LA CURA DEGLI ANIMALI DIVENTA IPERTECNOLOGICA GRAZIE A LASER, TECAR E ONDE D’URTO MADE IN ITALY

Dove c’è una casa, c’è un animale da compagnia. Un’affermazione impensabile solo fino a qualche anno fa ma che oggi sembra scontata stando ai più recenti dati sulla presenza, all’interno dei nuclei famigliari italiani di animali domestici: secondo l’ultimo rapporto Assalco - Zoomark oltre 60 milioni di pet popolano case e giardini, praticamente uno per ogni abitante del Belpaese.
Numeri sempre più importanti che non alimentano solo il mercato del pet-food ma spingono le aziende a sviluppare tecniche sempre più avanzate per la cura di questi animali. È il caso dell’azienda italiana Mectronic, punto di riferimento a livello internazionale per la realizzazione di laser per la terapia riabilitativa, che ha recentemente brevettato una rivoluzionaria tecnologia atta a cambiare per sempre il mondo della veterinaria, mutuando la metodica utilizzata per curare l’uomo: dalla tecar-terapia per animali (Doctor Tecar Vet) al laser con lunghezze d’onda ad hoc (iLux Light Vet), fino alle onde d’urto (PulsWave Vet), l’hi-tech made in Italy che cura milioni di persone di tutto il mondo si è trasformato in una risorsa irrinunciabile per i veterinari.

“La linea Vet di Mectronic è una gamma di dispositivi per terapia fisica (laser, tecar ed onde d’urto) sviluppata per gli animali da compagnia, equini e specie esotiche. Frutto di oltre 35 anni di esperienza nello sviluppo di tecnologie medicali, la linea Vet di Mectronic può essere applicata con successo in traumatologia, riabilitazione ed in tutte le patologie che presentano dolore, infiammazione, edema, ferite ed ulcere - spiega Ennio Aloisini, CEO di Mectronic - Particolare attenzione abbiamo dedicato alle patologie di cani e gatti, creando protocolli personalizzabili in funzione della taglia, del colore della pelle, del colore e della lunghezza del pelo, dello stato della patologia e della dimensione dell’area da trattare”.

Tra gli utilizzi delle nuove tecnologie al servizio dei veterinari anche la cura dei danni ai tendini e l'irritazione dei legamenti: se prima queste problematiche richiedevano un lungo e dispendioso periodo di terapia con risultati che non garantivano la completa guarigione, oggi grazie ai nuovi trattamenti come la terapia laser ad alta energia, si possono ottenere risultati impensabili fino a pochi anni fa. A dirlo è uno dei pochi veterinari in Germania che già lavora con un dispositivo laser di questo tipo, il dott. Ralf Pellmann, che si è specializzato nel trattamento dei problemi ortopedici del cavallo: “Non appena ho applicato la terapia con il dispositivo laser ai primi cavalli, i miglioramenti sono iniziati immediatamente - spiega il dott. Pellmann - Abbiamo osservato in varie diagnosi che tendini, legamenti e muscoli dei cavalli che ho trattato sono guariti molto più velocemente rispetto ai tradizionali trattamenti. Utilizziamo da oltre 2 anni e mezzo la iLux Light Vet, con un’impressionante riduzione del dolore e soprattutto una rapida guarigione dei tessuti già in pochissime settimane”.