lunedì 12 marzo 2018

NUNZIO BELLINO, ATTORE E PERSONAGGIO TRA CINEMA E SOCIALE

Nunzio Bellino, classe 1989, attore italiano, di origini napoletane sin da piccolo ha sognato di fare l’attore ed ha visto sempre con ammirazione lo sfavillante mondo dello spettacolo.  Non si sarebbe mai immaginato un giorno di diventare protagonista di quel mondo, eppure è successo tutto per caso.

Il trampolino di lancio  nel mondo cinematografico è stato Elastic Heart, “Cuore Elastico”, diretto da Giuseppe Cossentino. Un cortometraggio, ricco di emozioni e sentimenti universali  dove Bellino con l’aiuto del regista riesce a portare in scena la storia della sua vita e quella della sua rara  patologia, la Sindrome di Ehlers- Danlos. Una patologia rara di trasmissione genetica, che colpisce il tessuto connettivo come le articolazioni rendendo il corpo di Nunzio, fragile sia all’interno che all’esterno con i tessuti super elastici. 

Nonostante tutto, il sorriso è l’arma vincente di Nunzio, anche se negli occhi alcune volte rivela il suo profondo dolore, soprattutto per la perdita della sua adorata mamma.

Però lui non si ferma, la creatività e la recitazione sono per lui tutta la sua vita, tanto che dopo il cortometraggio sociale che lo vede protagonista, ha tanti progetti in ballo, come altri due corti come “La Caffettiera Napoletana” e Un Giorno a Napoli” che raccontano tradizione del caffè a Napoli e l’eccellenza di Napoli nel mondo.

Inoltre, altri registi hanno notato il talento di Nunzio, la sua espressività, la sua naturalezza e il suo innato carisma, mettendoci impegno e passione in  ogni personaggio interpretato portandolo a vincere grazie ad Elastic Heart, due Oscar del Web.

Nunzio è diventato a tutti gli effetti un personaggio del  mondo dello spettacolo, che ancora oggi desta curiosità ed interesse,   tanto da diventare avvezzo alle cronache della celebrità e agli eventi mondani scalando la popolarità mediatica.