lunedì 5 marzo 2018

La strage di ORLANDO raccontata al Teatro Argentina il 13 marzo in prima assoluta

Il 13 marzo al Teatro Argentina di Roma (Sala Squarzina), all'interno della XII rassegna internazionale di drammaturgia contemporanea "In Altre Parole" curata da Pino Tierno e Simone Trecca, verrà presentato per la prima volta in Italia il rivoluzionario testo catalano "LA RONDINE", scritto da Guillem Clua.

A dar voce ai due protagonisti della storia saranno Lucia Sardo, indimenticabile interprete di Felicia Impastato nel film "I cento passi", e l’intenso Luigi Tabita, diretti dal regista Francesco Randazzo.
“Cos’è che ci rende umani? Di tutto quel che siamo e che facciamo, cosa credi definisca realmente la nostra umanità?” E’questo l’interrogativo che percorre la spina dorsale de “LA RONDINE”.

Il testo nasce ispirandosi all’attacco terroristico avvenuto il 26 giugno del 2016 al Bar Gay Pulse di Orlando(USA), nel quale morirono 49 persone, ma in esso risuonano anche gli attentati di Parigi, Nizza, Barcellona, e tenta di comprendere l’assurdità dell’orrore, le conseguenze dell’odio religioso, omofobico e la fragilità dell'amore nei rapporti umani.

Davanti ad un attacco indiscriminato tutti siamo vittime e tutti ci troviamo allo stesso bivio: odio o amore. Il nostro mondo dipenderà dalla direzione che prenderemo.

Lo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile di Catania debutterà con l’allestimento completo in prima assoluta il 26 aprile a Catania, per poi girare nella prossima stagione nei maggiori teatri italiani.