venerdì 9 marzo 2018

Impressionismo e avanguardie, 50 capolavori in mostra al Palazzo Reale di Milano

È nella stupenda cornice di Palazzo Reale a Milano che dall’8 marzo e fino al 2 settembre del 2018 sarà ospitata la mostra “Impressionismo e avanguardie”.

Sono 50 i capolavori giunti da uno dei più importanti e antichi musei americani il Philadelphia Museum of Art Curatorial Department, realizzati dai più grandi pittori dell’Ottocento e Novecento come Renoir, Monet, Cézanne, Matisse, Kandinsky, Picasso e Paul Klee. Un omaggio anche a tre grandi artiste che vedono in esposizione una selezione dei loro splendidi lavori: Mary Cassatt, Marie Laurencin, Berthe Morisot.
La mostra curata direttamente dal Philadelphia Museum of Art Curatorial Department e che vede come promotori il Comune di Milano, lo stesso Palazzo Real e Mondo Mostre Skira, rientra nell’iniziativa “Musei del mondo a Palazzo Reale”, che ogni anno porta in esposizione importanti collezioni museali di tutto il mondo spesso non note al grande pubblico, perché non facilmente reperibili, men che meno tutte insieme.
Le opere scelte per l’esposizione di Palazzo Reale sono considerate i tesori del museo di Philadelphia e ce sono frutto della raccolta anche di preziose donazioni di collezionisti di robusta personalità, che spesso hanno creato le personali collezioni in collaborazione con gli artisti stessi dell’epoca, accresciute con opere di giovani artisti che fanno delle collezioni d’arte moderna e impressionista del Philadelphia, un vero e proprio fiore all’occhiello.
Ester Campese