lunedì 26 marzo 2018

ICI Londra, martedí 27 marzo incontro con Paolo Giordano

Ingresso Libero: prenota qui. Gli italiani iscritti all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) nel 2016 erano 5.383.199 (in aumento del 3,5% sull’anno precedente; fonte: Annuario Statistico MAECI 2017), pari al 8,88% dei 60.589.445 residenti in Italia al 1 gennaio 2017 (fonte: Istat).

Com’è cambiato essere emigrante oggi rispetto a un secolo fa? Quale ruolo svolgono le nuove tecnologie e i social media nel diffondere le esperienze di emigrazione e nel formulare la decisione di partire?
Ne discutiamo con l’autore Paolo Giordano, protagonista di uno dei più clamorosi successi editoriali degli ultimi anni e coinvolto in prima persona dalla decisione di vivere in un altro Paese europeo.


Paolo Giordano è nato a Torino, dove ha compiuto studi liceali, si è laureato in Fisica e ha conseguito il dottorato di ricerca in Fisica Teorica. È autore del romanzo La solitudine dei numeri primi (2008), che ha vinto nello stesso anno il premio Campiello Opera Prima, il premio Fiesole Narrativa Under 40 e il Premio Strega. A 26 anni è il più giovane scrittore ad aver vinto lo Strega. Secondo Tuttolibri, La solitudine dei numeri primi è stato il libro più venduto in Italia nel 2008, con più di un milione di copie. In seguito ha pubblicato: Il corpo umano (2011) e Il nero e l'argento (2014).

“Progetti di vita in un altro Paese”

Progetto finanziato da:
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Direzione Centrale Cultura, Sport e Solidarietà - Servizio corregionali all’estero e integrazione degli immigrati.

Ente capofila:
EFASCE Pordenonesi nel Mondo

Partner del progetto:
AGM Associazione Giuliani nel Mondo
EFM Ente Friuli nel Mondo
UES Unione Emigranti Sloveni
ERAPLE Ente Regionale Acli

Con il coordinamento di:
Fondazione Pordenonelegge.it

Informazioni
Data: Mar 27 Mar 2018

Orario: Dalle 18:30 alle 20:30

Organizzato da : IIC Londra

Ingresso : Libero