mercoledì 7 febbraio 2018

Loriana Lana, la musica è un toccasana sempre. L'intervista di Fattitaliani

Loriana Lana, musicista, paroliere, produttore, autore, ci parla dei suoi lavori nel mondo della musica e dell’arte. Intervista di Andrea Giostra.
Ciao Loriana, benvenuta e grazie per la tua disponibilità. Ai nostri lettori che volessero conoscere qualcosa di più di te quale artista poliedrica, cosa racconteresti?
Sono una persona determinata, non mi arrendo mai anche quando qualcosa non va come vorrei... per esempio, anni fa presentai un brano scritto con Aldo Donati al Festival di Sanremo. La commissione ne fu entusiasta... ma all'ultimo momento non si trovò il cantante adatto. Ci rimasi molto male. Presentai di nuovo il pezzo l'anno successivo e fu scelto. Lo interpretò Iva Zanicchi.
Nel 2016 hai realizzato il brano “Quando la smetterò” per Mina, inserito nel disco con Celentano “Le migliori”, che ha avuto un grandissimo successo. Ci racconti come è nato questo lavoro? E come è stato apprezzato da Mina e Celentano? 
Nacque prima il testo. Aldo Donati, grande compositore, scrisse la musica. Quando ascoltai il provino piansi... Aldo mi disse che questo brano avrebbe potuto cantarlo solo Mina. Lo inviammo all'incantevole Mina che ne ha fatto un capolavoro. Sei dischi di platino e credo non finisca qui... Ho letto da qualche parte che solo quattro autrici hanno scritto per lei, compresa me. 
Come definiresti il tuo stile musicale e artistico? C’è qualche compositore o musicista al quale ti ispiri? 
La stampa (bontà sua) mi ha definita la Mogol al femminile. Ne vado fiera davvero! Scrivo da quando avevo dodici anni e la mia fonte d'ispirazione sono i Beatles, Fabrizio De André e Paolo Conte.
Come è nata la tua passione per la musica? 
È nata grazie a Fabrizio De André. I suoi testi sono unici e sembrano scritti oggi. Un vero genio. 
Perché secondo te oggi la musica e l’arte in generale, sono importanti per le persone? 
Perché sono un modo per evadere dalla consuetudine... la musica poi è un toccasana sempre.
Cosa consiglieresti alle giovani donne che volessero cimentarsi nella tua professione? 
Di leggere e approfondire i testi di bravi autori ed ascoltare buona musica.
Quali sono i tuoi prossimi progetti e i tuoi prossimi appuntamenti artistici? A cosa stai lavorando? Dove potranno seguirti i tuoi fan? 
Sto scrivendo le musiche di un corto molto bello, una storia inconsueta e appassionante. La produzione musicale è di Nino Chirco. E poi sto lavorando a nuove canzoni per Iva Zanicchi.
Per chi volesse seguirmi, ho un sito www.lorianalana.it e una pagina Facebook, LORIANA LANA seguita da circa 15.000 persone.


Loriana Lana

Andrea Giostra