mercoledì 14 febbraio 2018

Il carnevale romano di Elisabetta Viaggi: un'artista con la passione per la vita notturna ma non solo

Elisabetta Viaggi, nata a Grosseto, ma residente a Roma, audiolesa fin dalla nascita, è quella di una donna coraggiosa e di un'artista completa. Ancor prima dei due anni, grazie soprattutto all'aiuto della madre, logopedista, e poi con il prof. Scuri inizia la rieducazione del linguaggio.
Acquisisce così i primi insegnamenti sull'articolazione del linguaggio con il metodo labioacustico, cioè oralismo puro, imparando a parlare con la propria voce e a dialogare usando il linguaggio labiale. Conosce anche il linguaggio dei segni (LIS). Ha così potuto frequentare scuole primarie e secondarie, conseguendo nel 1978 la maturità artistica e nel 1982 il diploma presso l'Accademia delle Belle Arti di Roma. Nel 1979 inizia a frequentare la scuola privata per modelle e indossatrici di Silvana Augero e Paola Zanone, che le ha consentito di partecipare a molte sfilate. Questa esperienza ha spinto Elisabetta ad iscriversi all'Accademia Centro Moda e Spettacolo di Corrado Monteforte dove nel 1983 consegue, con il massimo dei voti, il Diploma per indossatrici e fotomodelle.
Nel 1985 ha partecipato al concorso di Miss Italia aggiudicandosi il titolo di Miss Modella Domani ed in seguito Miss Coraggio, coniato appositamente per lei.
Dopo il concorso, nel 1992 fu scelta come protagonista di un filmato pubblicitario per voli Internazionali ALITALIA sulle norme della sicurezza, realizzato con immagini e cartoni animati -tradotti in tutte le lingue per udenti- ed interpretati da Elisabetta Viaggi in linguaggio gestuale internazionale per sordomuti. Inoltre ha interpretato uno spot pubblicitario privato nel 1996 andato in onda su VIDEONEWS. Il filmato frutto della collaborazione fra Telecom Italia e Polizia Servizio 113, dimostra come anche gli audiolesi tramite il DTS (Dispositivo Telefonico per Sordi) possono comunicare in caso di emergenza. Nel 1997 Elisabetta Viaggi ha girato un altro filmato pubblicitario per la trasmissione VIDEOSAPERE in onda su RAITRE. Si tratta di un filmato in cui un'audiolesa mostra come si usa il DTS in una cabina pubblica Telecom Italia dotata di tale dispositivo.
Nel corso degli anni Elisabetta ha sfilato con molti abiti di Rocco Barocco sulla Domenica del corriere, indossato costumi di "Linea Sprint" per i servizi pubblicitari pubblicati su Amica e Novella 2000. Negli ultimi anni inoltre ha lavorato anche per Alessandrini. Dal 1990 al 1997 ha sfilato per le più prestigiose collezioni in rassegna nella capitale e nei maggiori locali vip di Roma.
Attualmente Elisabetta è una modella molto richiesta da fotografi italiani e stranieri.
Oltre al passato da miss Elisabetta possiede una particolare sensibilità nell'arte del colore che sa trasferire abilmente sui materiali utilizzati. Le linee delicate ed i colori contrapposti che costituiscono gli elementi caratterizzanti delle sue opere esprimono di volta in volta sentimenti diversi che "toccano" profondamente l'animo umano.
Un cammino difficile il suo, un'artista pervasa da una grande fede religiosa che traspare nelle espressioni degli occhi dei personaggi raffigurati e nelle rappresentazioni degli animali, attraversano gli sguardi candidi ed innocenti che rivelano la perfezione, la serenità e la magnificenza di un mondo creato da Dio, che un'umanità distratta e stolta non riesce più ad apprezzare e difendere.

Foto by Emanuela Del Zompo 
si ringrazia la discoteca Project di Roma per l'ospitalità