mercoledì 7 febbraio 2018

Auditorium Fidaf, il 9 febbraio "Paracelso - Scienziato e Mago". Presenta il Prof Enrico Malizia

All’Auditorium FIDAF in Roma, il 09 febbraio ore 17:00, si terrà nella sala G. Medici la presentazione curata dal Prof Enrico Malizia su Paracelso (1493-1541) o “Paracelsus”, che significa “eguale a” o “più grande di” Celsus. 

Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim detto Paracelso, è stato uno dei riformatori più importanti nel passaggio tra medioevo ed evo moderno. scienziato e mago, filosofo e teologo, grande viaggiatore, padre della farmacologia e della terapia naturale e alternativa, massimo alchimista, tossicologo e grande esperto dei metalli e della nascente chimica.
Ebbe una vita molto movimentata con rapidi spostamenti attraverso l’Europa e l’Asia e incredibili avventure, la più significativa delle quali fu l’aver bruciato i testi di Avicenna e Galeno sulla pubblica piazza di Basilea, dove era professore di medicina, in quanto da lui ritenuti giustamente antiquati, persino nocivi alla preparazione dei giovani medici.

Le sue riforme coinvolsero principalmente la medicina, in quanto, oltre al rigetto dei sacri testi sopra citati affermò che le malattie non vengono da punizioni di dio, ma semplicemente da alterazioni del nostro corpo. La cura pertanto deve essere quella di aiutare la natura a guarire, non deprimendo i poteri di difese naturali, che oggi chiamiamo immunologici. “La buona alimentazione è essenziale per la salute dell’uomo”. È stato dunque un grande riformatore della scienza e della medicina. Contemplava l’esistenza di silfidi, ninfe, salamandre e gnomi, e con questi ultimi aveva un rapporto onirico.

Seguendo tali principi ottenne guarigioni che facevano gridare al miracolo, mentre gli avversari lo accusavano di magia e stregoneria. Si racconta peraltro che avesse, mediante le trasmutazioni, la capacità di guarire qualsiasi malattia, far cambiare sesso, risuscitare i morti e creare la vita.

Tentò persino la creazione di nuovi esseri umani da lui chiamati "omuncoli" facendoli derivare da spermatozoi coltivati in provetta, una sconcertante precognizione della fecondazione artificiale e della clonazione. Ma chi fu davvero questo personaggio chiamato “Paracelso”? Scopriamolo insieme al Prof Enrico Malizia che presenterà e guiderà gli ospiti che interverranno all'evento accessibile gratuitamente.

Rammentiamo che Enrico Malizia è clinico e tossicologo, professore emerito dell’Università la Sapienza di Roma e Philadelphia, ha fondato e diretto il Centro Antiveleni di Roma, ha ricevuto la Medaglia d’oro del Presidente della Repubblica e dal Ministero della Sanità, oltre a 3 lauree “honoris causa”, è anche un umanista appassionato, che nel corso degli anni ha dedicato studi e saggi a temi molto vari, attività che, di tutto diritto, lo rendono una figura di intellettuale d’altri tempi, a 360 gradi.

Ester Campese

Blog: https://campeyblog.wordpress.com/

Sito: http://www.campey.it/

Facebook: https://www.facebook.com/ester.campese.3