lunedì 11 dicembre 2017

SAMSA DILEMMA, uscito il 1° album "Wake Up Gregor!!"

Dall’aprile 2016 parte da Riccardo Pro il progetto Samsa Dilemma. Coadiuvato dal chitarrista Daniel Sartori (Otterloop) e dall’esperto di programming Marco Ober, Riccardo registra un nuovo album, nel quale suonano il chitarrista experimental-noise Enrico Merlin - eletto, nel 2015 e nel 2016, dai lettori della rivista Jazzit tra i dieci migliori chitarristi dell'anno -, al violino Vanessa Cremaschi - Orchestra di Musica leggera della RAI, negli ultimi anni ha lavorato con Blixa Bargeld e Teho Teardo -, al pianoforte il maestro Enrico Dal Fovo. Nel 2017 si aggiungono Fabrizio Costantino al basso e Fabrizio Keller alla batteria.

Uno degli incipit più celebri della letteratura mondiale suggerisce il nome del gruppo: il dilemma di un uomo, Gregor Samsa, che come tale si mette a letto la sera e si sveglia al mattino – dopo sogni travagliati – trasformato in un mostruoso insetto. Sono ancora un uomo in qualche modo o sono davvero diventato un mostro? Questo il dilemma che si pone davanti all’umanità intera, mentre scatena i più terribili drammi della storia, materia su cui si riflette troppo poco. Purtroppo non è solo la storia ma anche l’attualità a imporci ancora oggi questo dilemma.
Wake Up Gregor!! (Kutmusic, 2017) è un album di totale home-recording. Il titolo dell’album indica la volontà di svegliare il Gregor de La metamorfosi prima che sia troppo tardi. Con le buone o con le cattive, come indicano i passaggi umorali in tracklist. Simbolicamente, certo, perché l’invito al risveglio salvifico a un nuovo umanesimo è indirizzato all’ascoltatore, chiunque egli sia.
Riccardo Pro è un batterista, compositore, cantante e bassista italiano. Ideatore della rassegna musicale Odori Sotterranei (1990-2000), è considerato uno dei fondatori della scena indie-rock dell’area di Frosinone. Dal 1989 ad oggi ha fondato e suonato con diversi gruppi:DisagioMahatma Transistor (il loro secondo album, A Real Market in a Virtual Life del 1999, viene eletto come il miglior album autoprodotto dell’anno dalla rivista Rock Sound), Norock BunPugaciov sulla LunaFuroris Causa e Samsa Dilemma.
- LINK -