martedì 5 dicembre 2017

Musica, teatro e tradizione Al Piccolo Teatro Il Salotto di Pulcinella dal 6 al 9 dicembre

C'è aria natalizia al Piccolo Teatro Il Salotto di Pulcinella, il delizioso angolo dedicato alla tradizione napoletana diretto da Vincenzo De Vivo. Uno spazio dove l'arte partenopea viene omaggiata in tutte le sue forme, dalla cucina, alla musica, passando per prosa e poesia. Prima di ogni spettacolo, infatti, viene offerta al pubblico una cena realizzata con prodotti tipici della cucina napoletana. Soddisfatti i palati, si apre ii sipario.

Questo accadrà dal 6 al 9 dicembre con una serie di spettacoli che spaziano dalla musica alla prosa dando respiro anche a serate che ci introdurranno nel magico mondo del Natale.

Il 6 dicembre alle ore 20.30 è in scena Marinaresca con Nando Cittarella e La Paranza. “Mozart ma anche Rossini, Mascagni,Donizetti e tanti altri grandi artisti hanno affidado alla chitarra e alla voce il canto d'amore” spiega Nando Citarella “Il Marinaresca si fondono Canto e seduzione insieme, in modo essenziale timido e diretto, con una chitarra ma anche con la tammorra muta o semplicemente il putipù o ancora a voce sola”
Questo concerto, accompagnato dalle Equivox e da Cymbalus Ensemble Voci e Tamburi in un'intimità folgorante, darà vita a canzoni più prettamente popolare o popolaresche, fino alle tammurriate devozionali ma anche quelle “a dispetto” basate sul “doppio senso”, o quella di sdegno a quella ancor più descrittiva e narrante tardo settecentesca. Un piccolo ma profondo percorso attraverso questo stile romantico e magico, espressione della voce e degli strumenti al suo servizio.

Il 7 dicembre la vulcanica Lucia Cassini torna al Salotto di Pulcinella per condurre A Ruota Libera la Tombola, spettacolo Napoletano con Enzo De Vivo e al Pianoforte il M°Mario Messina. Tutto anticipato da degustazioni culinarie.

L'8 e il 9 dicembre è la volta di Mariano Perrella e Isabella Alfano con Napolie & Dintorni una serata all'insegna del romanticismo e di dolci ricordi. Accompaganti dal M°Mario Vicari i due artisti raccontano storie d’amore viste attraverso gli occhi di due diverse generazioni. Partendo dai grandi poeti napoletani quali Salvatore Di Giacomo, Libero Bovio, Ernesto Murolo, Vincenzo Russo, Aniello Califano, .che tra la fine dell’800, inizi ‘900, hanno scritto le meravigliose pagine d’amore raccontate in canzoni come Reginella, ‘O surdato ‘nnammurato, Marechiaro, per giungere, poi, a quelli degli anni 50 e 60 come Tenco, Lauzi, De Andrè, Endrigo, Paoli. Artisti he oltre l’amore, hanno cantato, il disagio esistenziale personale e sociale. Da qui i capolavori come Mi sono innamorato di te, Vedrai vedrai, Ritornerai, Il Poeta, Marinella, Bocca di rosa, Io che amo solo te, Il cielo in una stanza... e tantissime altre. Lo scopo dello spettacolo e quello di evidenziare, attraverso le canzoni e, con l’apporto di qualche aneddoto e/o curiosità, il Fil Rouge che unisce la canzone tradizionale napoletana alle canzoni dei cantautori italiani degl anni 50/60 ovvero la Poesia.

IL SALOTTO DI PULCINELLA
via Urbana, 11 - 00184 Roma
dal 6 al 9 dicembre ore 20.30
6 dicembre Marinaresca con Nando Cittarella
7 dicembre A Ruota Libera con Lucia Cassini
8/9 dicembre Napoi e Dintorni con Mariano Perrella e Isabella Alfano
tel. 06 48.23.339 - cell. 347.7327033 - email: info@ilsalottodipulcinella.com
Spettacoli con degustazione menù completo:
h. 20.30 – Euro 25