giovedì 7 dicembre 2017

Fidia, nuovo singolo "Perfida poesia". L'intervista di Fattitaliani all'artista, testimonial di "Divieto Femminicidio"

Domani, venerdì 8 dicembre, esce il singolo "Perfida poesia" un brano sul femminicidio, distribuito da Universal. A interpretarlo Fidia, testimonial dell'Associazione Nazionale "Divieto Femminicidio". Fattitaliani l'ha intervistata.

Ci parli un po' di lei... Gli inizi, la formazione...
La musica ha sempre fatto parte della mia vita fin da quando ero davvero piccola. Ho sempre cantato ininterrottamente, costruivo dei microfoni "fatti in casa" per le mie esibizioni. Ricordo che potevo cantare per ore in corridoio "Vamos a bailar" di Paola e Chiara. 
A 14 anni ho iniziato finalmente a studiare canto in una scuola, e ho iniziato a confrontarmi con gli altri tra esibizioni, show e concorsi. La voglia di arrivare, di andare oltre, di stupire, è sempre stato il mio punto forte.
Mia madre mi ha sempre chiamata "La ragazza con la valigia", perché ero uno spirito libero, indipendente, e per arrivare al mio obiettivo ero disposta a farmi traversate in Italia anche solo per andare a fare un provino. 
Un bel giorno poi uno di quei provini è andato come doveva andare: era quello di Forte Forte Forte. Mi sono ritrovata improvvisamente concorrente di un programma televisivo su Rai 1! 
A distanza di un anno dal programma ho firmato un contratto discografico con la PDDrecords di Pio Del Duca; dopo un primo inedito in inglese, oggi stiamo per uscire con il mio nuovo singolo "Perfida poesia", un brano sul femminicidio, distribuito da Universal.
Ha dei riferimenti musicali che tiene sempre presenti?
Il mio riferimento musicale più grande è e sarà sempre Beyonce. Ascolto tantissima musica di vari generi, ma se dovessi dire a chi mi ispiro sarebbe sicuramente lei.  Mi rivedo in lei nelle mie potenzialità, per questo ammiro la sua essenza, la grinta, la testardaggine, la sensualità, il suo essere instancabile e voler essere a 360°.  Credo che un Artista con la A maiuscola debba avere le sue caratteristiche.
Chi ha scritto il brano?
Il brano è stato scritto da Vince Tempera e da Daiano (nonché l'autore di Sei Bellissima). La canzone parla di un rapporto uomo donna che finisce in un Femminicidio e l'Associazione Nazionale "Divieto di Femminicidio", dopo averla ascoltata, decide di farla diventare canzone simbolo della loro campagna a favore delle donne.
Il video ne rispecchia il contenuto?
Penso che il video rispecchi il contenuto, ma solo attraverso simbolismi molto chiari. Stiamo comunque parlando di una tematica molto pesante e proprio per questo secondo noi era meglio non calcare troppo a livello visivo.
Quanto è utile una canzone per trasmettere un messaggio oggi?
Penso che la musica sia molto importante per trasmettere dei problemi sociali. Viviamo in un'epoca fortemente convergente dal punto di vista mediatico; di conseguenza la musica può farsi spazio in tantissimi ambiti ancor più di prima. 
Credo che la musica non sia solo evasione e puro intrattenimento: è un mezzo di espressione, un forte segno dell'evoluzione culturale di un paese, la testimonianza emotiva umana. La musica unisce le persone, creando i legami più impensabili anche tra culture molto lontane. Proprio per questo credo sia importante utilizzarla anche per trasmettere certi messaggi, soprattutto quando il problema che si vuole trattare non riguarda soltanto i confini del nostro paese, bensì tutto il mondo.
Perché ha accettato di essere testimonial su questo problema sociale? 
Ho accettato di essere testimonial sul femminicidio perché sono fortemente convinta che il fatto stesso di trattare l'argomento possa aiutare almeno in parte a risolverlo, facendo avvertire a queste donne che non sono sole. Credo sia importante far vedere alle donne che la soluzione migliore non è tacere, ma esternare il problema. Inoltre sono una ragazza molto giovane, e credo che a volte sentirsi sostenuti anche dai coetanei o da persone giovani possa essere un grande esempio e una spinta positiva. 
Ho accettato perché la musica è un bene universale che ha il potere di trasmettere messaggi forti, ma allo stesso tempo regala anche tante emozioni.
Lei ha avuto o sentito vicino a lei esperienze di questo genere? 
Ho sentito vicino a me qualche esperienza di tentate molestie da parte di sconosciuti, ma fortunatamente mai qualcosa di troppo grave. 
Progetti in arrivo?
L'8 dicembre uscirà il mio nuovo singolo "Perfida poesia", distribuito su tutte le piattaforme da Universal. 
Lo troverete online su ogni piattaforma, e potrete vedere da quella data il videoclip su Youtube. Giovanni Zambito.