mercoledì 27 dicembre 2017

Dentro il mare, il cortometraggio di Leonardo Dell’Olio girato in Puglia


(trailer) Sinossi. Il film parla di Mario un ragazzo molto giovane che, a seguito di un evento traumatico, ha perso ogni riferimento e vive questa condizione con rabbia, distacco e una costante voglia di correre via per non fare i conti con il proprio dolore (lo vediamo correre anche in apertura del film). Rientrato a casa, nella solitudine della sua stanza egli ritrova un fermaglio che fa affiorare nella sua mente ricordi che pensava di aver rimosso. Durante una passeggiata sul lungomare suo nonno Carlo vede il giovane in difficoltà e, dopo aver ricordato i tempi della sua infanzia quando andavano a guardare i pescatori, gli consiglia di ascoltare il rumore del mare al fine di imparare la dolcezza dell’attesa. Mario che continua a fuggire il suo dolore dovrà confrontarsi con i fantasmi del proprio passato proprio in riva al mare dove rivede una delle prime uscite al mare con sua madre.
Dichiara Leonardo Dell’Olio:
Il cortometraggio è stato girato interamente in Puglia nelle giornate del 4, 5 e 6 luglio 2017 tra il lungomare di Bari Araldo di Crollalanza, la zona sud della città (la spiaggia di Torre Quetta e Cala San Giorgio) e le spiagge incontaminate del nord barese, più precisamente quelle adiacenti il Resort Riva del Sole di Giovinazzo. Abbiamo girato anche in interni nel quartiere di Bari Poggiofranco.  Le spese del film sono state finanziate in maniera del tutto indipendente dal regista Dell’Olio e la maggior parte del cast tecnico ha lavorato volontariamente senza compenso per tutta la durata dei 3 giorni di lavorazione in modo da supplire alla carenza di risorse.

Il film si avvale di figure di primo piano come il grande maestro Ettore Toscano, attore di lunga tradizione e allievo di Orazio Costa che nella sua carriera ha lavorato con i più grandi registi della storia del teatro italiano: Gabriele Lavia, e Luca Ronconi su tutti. Toscano si era allontanato dalle scene ormai da qualche anno, dedicandosi in particolare all’attività poetica, perciò quando siamo venuti a conoscenza della sua disponibilità ad interpretare il ruolo del nonno Carlo (un poeta anch’egli) la cosa ci ha colpito profondamente. Come ci ha toccato la sua estrema professionalità e l’umiltà con la quale ha affrontato questa prova (nonostante i limiti di budget e le innegabili difficoltà legate al clima e alla logistica).
Altro nome di rilievo la direttrice della fotografia Miria Furio che ha vinto diversi premi a livello nazionale collaborando con il regista toscano Samuele Rossi per la casa di produzione Echivisivi.

Il film, è attualmente in fase di post-produzione. A breve lanceremo una campagna di crowdfunding per raggiungere il budget necessario ad ultimare e distribuire il film.
Un cortometraggio di Leonardo Dell'Olio Con Ettore Toscano, Michele Carella, Emilia Brescia, Thomas Iaia Scritto e prodotto da Leonardo Dell'Olio, Gianluca Perrino Fotografia: Miria Furio Ass. operatore: Francesca Devicienti, Roberto Farinacci Fonico: Tommaso Danisi Edizione: Ilia Caldarulo Organizzatore: Mario De Serio Coordinatrice: Antonella Sibilia Assistente alla regia: Giuseppe Memeo Trailer: Lorenzo Conte
Bio
Leonardo Dell’Olio nasce a Canosa di Puglia nel 1985. Vissuto tra il Lazio e la Puglia, fin da molto giovane studia musica diplomandosi in clarinetto.
Studia altresì lettere ad indirizzo teatrale presso l’Università degli studi di Bari. Frequenta il corso di regia documentaria Ciak migrantes nel 2009, con Paolo De Falco e, nel 2014, il corso Tecnico aiuto regista e segretario di edizione promosso dalla Regione Puglia attraverso il Fondo Sociale Europeo, con rilascio di qualifica professionale.
Nel 2014 collabora con la Dinamo Film seguendo la lavorazione del film di Mario Bucci: Una meravigliosa stagione fallimentare per uno stage di regia, e poi in qualità di story editor.
Tra i suoi lavori il documentario sul tema dell’integrazione Al Amal, speranza (2012), e il cortometraggio Primo incontro (2014) prodotto dalla scuola Septima Ars di Madrid, sulla fugacità delle relazioni sentimentali.