martedì 5 dicembre 2017

A Marco Iannitello il Premio Vincenzo Crocitti come Attore in Carriera (sezione giovani)

Marco Iannitello è stato insignito del prestigioso Premio Vincenzo Crocitti – Primo Lustro – come Attore in Carriera (Sezione Giovani).

A consegnarglielo il regista Alessio Inturri, nel corso della cerimonia che si è tenuta a Roma sabato 2 dicembre.
Istituito nel 2013 in memoria del celebre attore scomparso nel 2010, questo premio ha l'obiettivo di valorizzare in modo meritocratico i giovani artisti del mondo dello spettacolo, cinema, tv, teatro, radio, sport, web, e più in generale premiare e promuovere la cultura e l’arte
Oltre alle nuove leve viene assegnato ad artisti e professionisti “in carriera”, che si distinguono nel panorama nazionale ed internazionale con la loro professionalità, arte e doti di sensibilità umana.

Per l'attore Marco Iannitello questo premio è il riconoscimento di una crescita artistica, che negli ultimi due anni ha subito una vera accelerazione con la partecipazione a progetti cinematografici e televisivi di prestigio.

Chi è Marco Iannitello:
È nato a Palermo, ma attualmente vive a Roma.
Muove i primi passi a teatro, per poi mettersi a studiare cinema presso la scuola di Lino Capolicchio. Nel 2007 esordisce sia sul grande schermo con “Ho voglia di te” di Luis Prieto che in tv con “Provaci ancora prof 2” di Rossella Izzo.
Nel suo curriculum troviamo film come “Diciottanni – Il mondo ai miei piedi” di Elisabetta Rocchetti (2011), “L'arrivo di Wang” dei Manetti Bros (2011), “La casa nel vento dei morti” di Francesco Campanini (2012) e fiction di successo come “Distretto di polizia”, “L'Ispettore Coliandro”, “Notte prima degli esami '82”, “R.I.S. Roma – Delitti Imperfetti”, “Don Matteo”, “Che Dio ci aiuti”, “Squadra antimafia”, “Rex” e “Il giovane Montalbano”.
Nel 2016 è nel cast del film “Il Vincente” di Luca Magri.