domenica 26 novembre 2017

Libri, I figli del deserto di Nonuccio Anselmo: presentazione il 28 novembre al Centro culturale Biotos

Il nuovo romanzo di Nonuccio Anselmo "I figli del deserto" sarà presentato martedì 28 novembre al Centro culturale Biotos di via XII gennaio a Palermo, ore 17,30. Ne parleranno i giornalisti Gaetano Basile e Daniele Billitteri.

C'è una "guerra" tra santi e per giunta "padri del deserto", che si conclude con un prigioniero speciale: l'arciprete del paese. Anche in questo caso c'entra un "padre del deserto", Onofrio, la cui magnifica e importante statua lignea è stata distrutta dall'arciprete perché la sua nudità sugli altari dava scandalo. L'allucinante vicenda si conclude con una particolare sentenza, coinvolgendo fantasmi d'oggi e fantasmi del passato. 
Oltre all'investigatore ufficiale - il maresciallo dei carabinieri - c'è anche un investigatore speciale: il comandante dei vigili urbani del paese, uno abituato a sbracciare e a non stare nei ranghi. Sarà proprio lui a scoprire che quando i padri del deserto sono costretti ad abdicare, la notte arriverà con l'intervento dei "figli del deserto".
Sono questi i temi del nuovo romanzo di Nonuccio Anselmo "I figli del deserto" in questi giorni nelle librerie, che sarà presentato a Palermo da Gaetano Basile e Daniele Billitteri al Centro cuturale Biotos di via XII Gennaio, 2, martedì 28 novembre alle ore 17,30.
Nonuccio Anselmo, nato a Palermo, ha trascorso la giovinezza a Corleone, paese del padre. In città è tornato per gli studi superiori. Qui ha iniziato a collaborare con il Giornale di Sicilia, divenendo redattore nel 1971. Al Giornale di Sicilia ha vissuto tutta la sua vita professionale, prima come inviato, poi come caposervizio, infine come redattore capo. E’ stato responsabile di diversi servizi del giornale fino a quando è arrivato alla Segreteria di redazione. Ha scritto diversi saggi di storia e di folklore prima di approdare alla narrativa. Sei i romanzi finora pubblicati: “Farmacia Bisagna”, “I leoni d’oro”, “I campieri di Cristo”, “Nostalgia della luna”, "Scarafaggi maculati", “L’erba nera della notte”. A questi si aggiunge adesso il nuovo "I figli del deserto".