mercoledì 8 novembre 2017

Confassociazioni International, le dimissioni di Salvo Iavarone in totale dissenso con il presidente Angelo Deiana

<Ho deciso di dimettermi dalla carica di presidente Confassociazioni International per una serie di nodi ormai venuti al pettine> dichiara il presidente uscente Salvo Iavarone < intanto incompatibilità assoluta con Angelo Deiana, personaggio antropologicamente antitetico rispetto alle mia visione dell’ esistenza.
Confassociazioni International, il più importante dipartimento della confederazione “ Confassociazioni “ ha prodotto per anni una azione notoriamente ampia, visibile , densa di contenuti e proposte . In forme, per stessa ammissione di Deiana, superiori a tutta Confassociazioni , da egli stesso presieduta ( le pubblicazioni son lì a testimoniarlo ) E lo ha fatto non grazie a Confassociazioni; ma nonostante Confassociazioni. Grazie al board, che ringrazio pubblicamente per l’ impegno profuso, ed alle energie interne.  Ho vissuto una realtà virtuale. Delle migliaia di associati che si annunciano sei volte al giorno, ne ho conosciuti in tre anni al massimo una ventina.  Non ho mai ricevuto una nomina formale per la mia carica; né tantomeno l’ accettazione delle mie dimissioni. A testimonianza della assenza di organi interni. Per quanto riguarda l’ esterno, lasciamo perdere.
 Stiamo per varare una federazione che avrà scopi e azioni del tutto simili a Confassociazioni International. Cioè indicare opportunità presenti sui mercati stranieri per gli associati; analizzare gli investimenti  provenienti da operatori internazionali, ed intersecarli con possibili opportunità esistenti tra gli associati.  Ma senza “ vogatori al contrario” . Piuttosto ricca di professionalità , sedi  in tutto il mondo, contenuti e managers operativi.  Saremo presenti con sedi reali ( cosa ben diversa dalla domiciliazione presso un commercialista..) in diverse città; tra le quali Roma, Milano, Napoli, Torino, Verona, Bologna, Bari, Cosenza, Potenza , Siracusa.  Molti amici mi hanno seguito . Tanti altri stanno aderendo in questi giorni  >