giovedì 2 novembre 2017

Bruxelles, Bozar: il 7 novembre "La medicina di domani" su nuove frontiere della scienza contemporanea

Dedicato alle nuove frontiere della scienza e curato da due giornalisti specialisti di divulgazione scientifica, Luca De Biase e Guido Romeo, il terzo numero di CARTADITALIA, periodico quadrilingue pubblicato dall’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, dà la parola ai giovani ricercatori italiani under 40 attivi nei dipartimenti e nei laboratori delle università di tutto il mondo.

In occasione della pubblicazione di questo numero di CARTADITALIA, l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles organizza a Bozar tre incontri dedicati alle nuove frontiere della scienza contemporanea, in collaborazione con giovani ricercatori italiani e stranieri. Tre i temi in evidenza: l’intelligenza artificiale, la medicina di domani, lo sviluppo della città.
Il 7 novembre Guido Romeo modererà il dibattito con Peter Janssen, professore di neuroscienze all KU Leuven e Ferruccio Pisanello, ricercatore presso l'Istituto Italiano di Tecnologia di Lecce.
Peter Janssen dopo aver conseguito un Master in Psicologia, nel 2000 ha ottenuto un dottorato di ricerca in Scienze Biomediche presso l’università KU Leuven.  Janssen è professore presso la facoltà di medicina, KU Leuven, nel laboratorio di neuro- psicofisiologia. Ha una cattedra nel dipartimento di Neuroscienze e dè l’autore di numerosi articoli scientifici in prestigiosi giornali accademici nel campo delle neuroscienze.
Ferruccio Pisanello coordina la linea di ricerca “Multifunctional Neural Interfaces with Deep Brain Regions” presso il Centro per le Nanotecnologie Biomolecolari nell’ Istituto italiano di tecnologia (Lecce, Italia), con lo scopo principale di sviluppare nuovi strumenti per ricercare profonde regioni del cervello. Nato nel 1984, Pisanello ottiene nel 2011 il suo dottorato di ricerca in Fisica presso l’ UPMC di Parigi. Nel 2015 gli venne attribuito un “ERC Starting Grant” e ha scritto 29 pubblicazioni “peer-reviewed” in riviste internazionali (tra cui Science, Nature Neuroscience, Nature Photonics, Neuron and Advanced Materials).
In collaborazione con BOZAR e Banca Monte Paschi Belgio.