sabato 28 ottobre 2017

FONDACO Roma: TRA STAR DEL CINEMA E DELLA MUSICA, LA FESTA DEL CINEMA A VIA DELLA FREZZA

Via della Frezza, location ufficiale della 12a edizione dellaFesta del Cinema di Roma,è pronta ad ospitare tante Star del cinema e della Musica.

La Festa del  Cinema allarga i suoi confini e arriva nel cuore della Capitale, tra Piazza di Spagna e Piazza Augusto Imperatore, dove durante i giorni della manifestazione sono previsti eventi cinematografici e altrettanti eventi musicali. Sono attese tante Star del cinema e della musica, ma anche del mondo della cultura, dell’arte e del fashion system.

Il primo evento live è previsto sabato 28 ottobre alle 17.00. La musica che uscirà dagli altoparlanti di Via della Frezza sarà quella dei Daiana Lou, colonna sonora del film Terapia di coppia per amanti, commedia fresca di uscita in sala interpretata da Ambra Angiolini, Pietro Sermonti e Sergio Rubini. I DaianaLou, che si sono fatti conoscere al grande pubblico grazie alla loro partecipazione ad X-Factor si misureranno con una performance live e con i brani del loro primo progetto discografico, dal titolo Streetherapy. Per l’occasione saranno presenti il regista Alessio Maria Federici e il cast del film.

Gran chiusura sabato 4 novembre con la presentazione della mostra Jupiter in Saturn – A Twin Peaks Tribute, mostra realizzata in onore della celebre serie televisiva Twin Peaks dal Digital artist& Creative director Fabio Timpanaro e curata da Nero Gallery,  all'interno dello spazio Fondaco.
La mostra vuole essere un omaggio al capolavoro di David Lynch che ha rivoluzionato la storia e il linguaggio della serialità mondiale e al regista stesso, ospite d'onore della dodicesima edizione del Festival. Le opere esposte si basano su una tecnica innovativa che unisce fotografia, pittura digitale e pittura ad olio quasi a riprodurre in chiave figurativa l'universo mistico e simbolico di Twin Peaks. L'evento è realizzato anche allo scopo di anticipare la mostra collettiva che si terrà dal 27 gennaio al 10 marzo 2018 presso Nero Gallery.

Nel mezzo, una settimana di musica, cinema, arte, letteratura e tanto fashion.
Domenica 29 ottobre alle 17.00, sarà la volta di Simona Marchini. L’attrice presenterà gli artisti protagonisti di Trame d’autore – Sei video-opere tra arte e letteratura, progetto ideato e promossa da Simona Marchini. Alle 18.30, seguirà un Omaggio alla città di Roma con la performance live di Valentina Galdì, cantautrice romana pronta a raccontarci la sua città attraverso una voce che rappresenta la romanità in modo contemporaneo.
Mercoledì 1 novembre alle 18.30 verrà presentato il libro Le mie ragioni te le ho dette di Annalisa De Simone. Lettrice d’eccezione l’attrice Francesca Valtorta.
Venerdì 3 novembre, in Via della Frezza si mescoleranno teatro e musica, con la presentazione del Festival del Teatro Eco Logico di Stromboli.

Non sarà difficile imbattersi nelle Star di questa 12a edizione della Festa del Cinema di Roma. Perché Via della Frezza ospiterà cene e party di film presenti al festival.

Grazie al patrocinio di Fondazione Cinema per Roma, Fondazione Cinema per RomaeFondaco Roma porteranno così la Festa del Cinema nel cuore della città, in uno spazio dove regnano glamour e stile,dove cinema, art design e moda si incontrano.

Nato da un’idea di Alessandra Marino con Emanuela Mafrolla e Nathalie Aalbers (insieme nella foto), FONDACO Romaè uno di quegli esempi di imprenditoria coraggiosa, mecenatismo e visione che diventano realtà.UnConcept unico ed innovativo, che vede la Capitale di nuovo protagonista tra le grandi città mondiali nell’anno in cui è stata riconosciuta dall’UNESCO “Creative City of Film”.

L’iniziativa che lega Via della Frezza alla Festa del Cinemadi Romanasce grazie alla collaborazione di Gruppo HDRA eEMMEPI STRATEGIE, agenzia leader nel suo settore, specializzata nello studio, nella progettazione e realizzazione di progetti mirati nel mondo del cinema e dell'entertainment. Media partner della prestigiosa iniziativa il magazine “F” diretto da Marisa Deimichei.



VIA DELLA FREZZA, IERI, OGGI E DOMANI

Partiamo dal nome del progetto. FONDACO significa "casa-magazzino" e deriva dal nome che nell'antichità si dava agli edifici che svolgevano funzioni di magazzino e, spesso, anche di alloggio per i mercanti. FONDACO ROMA a Via della Frezza è un "Concept street shop" che non risulta abbia pari nel suo genere. Insomma, un posto dove mangiare, bere, vestirsi e, volendo, anche dormire e coccolarsi (anche intellettualmente).

Una strada vittima dell’incuria delle passate amministrazioni, questo era via della Frezza prima di Fondaco. Una parte agonizzante del cuore storico di Roma, dove cittadini e turisti facevano fatica a intravedere le bellezze architettoniche di un tempo.

Per amore verso la città Alessandra Marino (creatrice di Gusto) si fa capofila di una cordata, le sue due socie – Emanuela Mafrolla e NathalieAalbers – e di un team tutto al femminile, per restituire nuova linfa a via della Frezza.

Un gruppo di donne, amiche, unite dal desiderio di regalare alla propria città - Roma - un momento di maggiore attenzione. Partendo da una via nel cuore della capitale, con l’obiettivo di lasciare l'immaginazione libera di concepire un "numero zero", un progetto urbano di riqualificazione adattabile ad altri luoghi romani, o parigini, o berlinesi o americani chissà.

L'immaginazione prende forma, il tè del pomeriggio diventa riunione e ben presto business plan. Ad Alessandra, Emanuela e Nathalie presto si aggiungono altre figure, tutte donne: architette, uffici stampa, esperte di media marketing, cuoche, manager si ritrovano tutti i giorni - da tre anni - attorno ad un tavolo per dare vita a Fondaco Roma.

Oggi Fondaco è una strada intera, 20 attività, un salotto a cielo aperto, un pezzo di urbe rinato. Fondaco Roma significa entrare in un luogo magico e senza tempo, dove mangiare, dormire, bere un drink, fare shopping, acquistare arredi, arte, interior, biciclette, matite, quaderni, divani, visitare una mostra regalarsi una pausa nella day spa. Ma questa è solo una parte di Fondaco Roma. Il resto è ancora progetto, è il futuro.

Alessandra Marino
La sua storia da imprenditrice inizia nel 1998, anno in cui realizza il primo concept food d'Italia, 'Gusto. Il progetto che ha scardinato il sonnacchioso mondo della ristorazione italiana fino ad allora vissuta come semplice proposta di cibo. 'Gusto: 1000 mq dedicati alla cucina creativa, alla ricerca nelle materie prime italiane, alla pizza, al buon bere, ma anche alla musica live e allo shopping, con l'emporio libreria aperto da mattina fino a tarda notte. Negli anni il marchio 'Gusto, celebrato da tutte le guide e i magazine internazionali, moltiplica la sua attività con 'Gusto Osteria e 'Gusto al 28. Ma la creatività di Alessandra è incontenibile e, attraverso il suo studio di architettura, firma tanti locali romani e non, e bellissime case pubblicate dalle grandi testate di design.

NathalieAalbers
Storica dell'arte olandese si è trasferita in Italia per studiare la vita e le opere degli artisti fiamminghi del '600 a Roma innamorandosi del nostro Paese.
Cura le relazioni commerciali nazionali ed internazionali per FONDACO Roma.

Emanuela Mafrolla
Dopo gli studi in scienze politiche a Milano, ha vissuto tra Ginevra, Parigi e Bruxelles prima di approdare a Roma nel 2007 sviluppando solide competenze nelle pubbliche relazioni, affari istituzionali, progettazione europea e comunicazione esterna. Per FONDACO Roma cura le relazioni istituzionali e lo sviluppo del progetto.