martedì 24 ottobre 2017

Bozar, mercoledì 25 ottobre "Nuove frontiere della scienza: intelligenza artificiale". Presentazione n°3 di "Cartaditalia"


In collaborazione con il BOZAR e lo European Research Council (prenotarsi qui).
In occasione della presentazione del terzo numero di Cartaditalia dedicato alle nuove frontiere della scienza, l'Istituto Italiano di Cultura organizza una serie di dibattiti i cui temi saranno: l'intelligenza artificiale, la medicina di domani e le città del futuro.
Per il primo incontro sul tema dell'intelligenza artificiale Luca De Biase, capo-redattore della rivista Nova24 ("Il Sole 24ore"), intervisterà Cristina Becchio, ricercatrice all'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e Luc de Raedt, professore di Scienze Informatiche e intelligenza artificiale alla KU Leuven.
l cervello umano rimane l’organo più complesso e misterioso che gli scienziati abbiano mai studiato. Lo studio dell’intelligenza, naturale e artificiale, promette ricadute importantissime sia per la nostra qualità della vita sia per la nostra economia: da queste ricerche potranno per esempio arrivare nuove terapie e approcci per affrontare le malattie neurodegenerative che colpiscono circa un miliardo di persone nel mondo. La comprensione del funzionamento del nostro cervello e delle basi dell’intelligenza umana è inoltre la base per lo sviluppo di robot e intelligenze artificiali più avanzate, un settore che è in piena esplosione anche grazie agli investimenti delle multinazionali del digitale e che potrebbe presto introdurre cambiamenti epocali nella struttura delle nostre società.
L'evento si svolgerà in lingua inglese.
In collaborazione con BOZAR e Banca Monte Paschi Belgio.