martedì 3 ottobre 2017

ACUSTICA, presentazione del 1° disco "Sul Fondo" al Borderline Club di Pisa

Parole e foto di Betty Bryce.

Sabato 23 settembre, mentre la storia si soffermava sull’unica data italiana dei Rolling Stones,  presso il Borderline Club di Pisa si è svolto il primo evento organizzato da Beng Dischi,  giovane etichetta discografica indipendente dislocata tra Toscana e Lombardia che nasce con la volontà di produrre, promuovere e supportare  giovani musicisti emergenti.
Ad inaugurare questa prima serata i Bufera, band di stampo rock dotata di notevole presenza scenica, capace di catturare l’attenzione del pubblico con suoni duri e diretti dalle venature punk e  grunge.
A seguire Nicola Barghi, eclettico cantautore in grado di mischiare sapientemente generi e stili musicali differenti, che ha portato in anteprima sul palco del Borderline, il sound brit-pop di  alcuni brani del nuovo disco registrato con la collaborazione dei Blu Parrot Fishes.
Protagonisti indiscussi della serata gli Acustica che hanno presentato il disco “Sul Fondo”, appena uscito per Beng Dischi.
“Sul fondo”, realizzato presso l’ Elfland Studio di Ponsacco (PI) grazie ad una campagna di crowdunding con Musicraiser, è un disco che riesce a coinciliare magistralmente forza e delicatezza, un disco in cui le percussioni possono distruggere l’anima o accarezzarla, il basso è in grado di farti vibrare l’ anima, mentre la voce graffiata del cantante, Andrea Ciurli, riesce a mantenere una sorta di continuità pur riuscendo a modularsi di brano in brano, suscitando emozioni e sensazioni sempre diverse.
La bravura di questa giovane e affiatata band pisana è stata quella di riuscire a riportare la forza di tutti i loro contenuti davanti al loro pubblico senza sbavature od omissioni.
Una serata decisamente ben riuscita, che ci auguriamo sia solo la prima di una lunga serie.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.