giovedì 28 settembre 2017

“NÉ MORTI, NÉ PIÙ VIVI” il ROMANZO HORROR DI BARBARA MASO

Chi l'ha detto che l'horror non è femmina? Barbara Maso è l'esatta dimostrazione del contrario. La giovane scrittrice, infatti, si sta facendo conoscere e sta ormai conquistando anche i fan più accaniti del genere con il suo romanzo “Né morti, né più vivi” (edito da Il Seme Bianco, all'interno della collana Laserpizio).

Questa la trama:
Una terribile epidemia aleggia nell'Ohio, i non-morti sono risorti dalle tenebre. Aiden, Connor, Olli, Owen, immersi in un luogo oscuro, dovranno farsi coraggio, piangendo i loro figli, i loro amici, dovranno sopravvivere alle aggressioni sanguinose degli zombie. Tanti i colpi di scena, assedi, smembramenti, fughe e azzannamenti. È la paura il sentimento su cui si basano le storie originali e mai raccontate dei protagonisti. Ogni pagina del romanzo è scioccante, questa non è la solita epidemia di zombie, qui i non-morti sono più furbi e più veloci. Sembra non esserci scampo per nessuno. Ognuno dei protagonisti ha una storia dannata, in cui anche i migliori sentimenti vengono sedotti dal fascino della morte e del sangue. Il mondo, all'improvviso, non è più dell'essere umano. Fin dove saranno disposti ad arrivare, per riappropriarsene?

Chi è Barbara Maso
Nata a Lecco, classe 1982, è appassionata di letteratura horror fin da piccola tanto da passare da lettrice a scrittrice.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.