domenica 10 settembre 2017

Mauro Pesce, "Angel" il nuovo album. L'intervista

Mauro Pesce classe '82 è un musicista italiano, la sua passione per la musica e per la chitarra, inizia a soli 8 anni. Vede come i suoi promotori in primis il papà Mario e la sua famiglia.
Nel 1995 inizia l'avventura musicale con il gruppo "The Nexsus" e con l'amico musicista Roberto Ulino, sodalizio che prosegue ancora oggi con i Volver Band (Band con influenze pop- rock). Ha iniziato gli studi di chitarra elettrica-jazz e blues con il Maestro Ninni Gibboni nel 1994 a Campagna (SA). Tra gli stage musicali più importanti nell'ambito dei seminari nazionali di chitarra-rock, ricordiamo l'incontro con Maurizio Solieri e Andrea Braido ma ancora ,  Marco Maggio, Alex Stornello e Gae Manfredini. Con il manager Lino Sansone ha prodotto il suo cd Planet Rock . Ma è con la sua band che conquista il secondo posto della prestigiosa finale nazionale Db musiczone, tra i giurati erano presenti: Stewe Roger band di Maurizio Solieri, Claudio Gollinelli, Andrea Innesto, il maestro d'orchestra Fio Zanotti e il produttore musicale e organizzatore dell'evento Valter Vincenti. Nel 2007 è stato premiato dalla fBT .
Ha partecipato come ospite a diverse manifestazioni nazionali :
Miss Italia, Ragazza Cinema Ok, Rockaria, Feedback Tour, Werdstoock Roma, Festival Mediterraneo. Tra i concerti live ricordiamo Max Club di Battipaglia con lo spettacolo Planet Rock con i musicisti Riccardo Mirra "drums" e Vincenzo Viscido "Bass". Di recente ha pubblicato il suo ultimo lavoro da solista , un disco di 7 brani dal sound Pop Rock e Funk, intitolato “Angel” dedicato a suo padre. Ha partecipato di recente al tour Music fest come musicista solista . Mauro Pesce dal 2006 è iscritto in Siae come compositore. L'intervista.
È stata importante la tua famiglia nel tuo percorso artistico?
La mia famiglia mi ha sempre incoraggiato in ogni cosa grazie a loro ho potuto frequentare l'accademia e i vari stage.
Cosa pensi dei talent tv?
Penso che sia un bel lancio per farsi conoscere e per entrare nel mondo della musica.
Hai fatto molti concorsi?
Sì, molti nel mio percorso artistico, ho imparato molte cose e mi hanno arricchito di speranza.
Progetti futuri?
Nei progetti futuri spero di fare il turnista anche per una soddisfazione personale e per mio padre che ormai non c'è più.