giovedì 21 settembre 2017

Cinema, “Despicable Me 3 - Cattivissimo Me 3” di Denis Villeneuve. La recensione di Fattitaliani

di Andrea Giostra - Nelle sale cinematografiche dal 24 agosto 2017, e ancora oggi nella top ten dei film più visti, “Cattivissimo Me 3” è un film-cartoon imperdibile, come direbbero i critici professionisti. Divertente, frizzante, dinamico, coinvolgente, insomma, in una parola, un cartoon delizioso.
L’interessante dinamica dello sdoppiamento di personalità di Gru con Dru, buono-cattivo, generoso-egoista, affettuoso-violento, empatico-cinico, ci riporta metaforicamente, e con grande piacere intellettuale per gli amanti della lettura “impegnata”, alle grandi narrazioni letterarie sul tema sempre assai controverso e contemporaneo del doppio di personalità: Robert Louis Stevenson, “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mister Hyde”, 1886; Oscar Wilde, “Il ritratto di Dorian Gray”, 1890; Fyodor Mikhailovich Dostoyevsky, “Il sosia”, 1846; Luigi Pirandello, “Il fu Mattia Pascal”, 1904 e “Uno, nessuno e centomila”, 1926; Italo Calvino, “Il visconte dimezzato”, 1952; José Saramago, “L’uomo duplicato”, 2002; solo per citare i più conosciuti che certamente sono da rileggere … e a questo proposito la lista sarebbe infinita scansando opportunamente in questa sede la psicoanalisi e la psicologia del profondo.

Gru, versione 3, adesso è un buono che vuole prendersi cura della sua famiglia e della sua prole adottiva, con attenzione e protezione, malgrado tutte le divertenti peripezie alle quali va costantemente incontro. Gru è diventato, insieme alla moglie Lucy, uno “spietato” ... si fa per dire! … cacciatore di taglie, al servizio dell’Agenzia AVL, di super-cattivi che popolano il mondo. Loro obiettivo è Balthazar Bratt, ex bimbo prodigio noto per le nefandezze compiute, alla vista delle quali Pippi Calzelunghe si nasconderebbe per la vergogna: altri tempi per i nati del ‘900! La cornice della divertente e tribolante caccia all’uomo, viene arricchita da Dru, fratello gemello ostinatamente cattivo di Gru che cercherà di far rinsavire al crimine l’oramai Gru-buono. Quali saranno gli eventi? Cosa accadrà? Chi convincerà chi? Solo le sale cinematografiche potranno raccontarlo magnificamente in un cartoon sempre divertente, dinamico, ricco di belle musiche e di colori vivaci, che piacerà ai bimbi, ma anche a tutti gli infanti giulivi che si nascondono dentro noi adulti che amiamo lasciarci trascinare in storie apparentemente per bambini.
Buone visioni a tutti i lettori.

Scheda:
Titolo originale: Despicable Me 3
Regia di Kyle Balda e Pierre Coffin
Produzione Christopher Meledandri, Janet Healy
Distribuzione Universal Pictures
Sceneggiatura di Cinco Paul e Ken Daurio
Musiche di Heitor Pereira
Con Steve Carell, Kristen Wiig, Trey Parker, Max Giusti, Arisa, Paolo Ruffini, Elsie Fisher, Dana Gaier, Pierre Coffin, Miranda Cosgrove, Russell Brand, Michael Beattie, Andy Nyman

ANDREA GIOSTRA