martedì 18 luglio 2017

Per un millennial su 2 la nonna è l’amica ideale e la sua cucina batte sushi e patatine: top 10 delle ricette

“Un porto sicuro dove trovare riparo”, “l’amica ideale”, “quando voglio mangiare qualcosa di buono e’ la prima persona a cui penso”: sono solo alcune delle frasi che un ragazzo su due afferma quando definisce il rapporto con la nonna.
Che si tratti di un consiglio, di un’opinione o di un semplice piatto caldo, la nonna e’ la persona che piu’ di ogni altra assume un ruolo di primo piano nella vita del giovane. E’ l’amica ideale perché e’ fedele, non ti giudica e la sua casa e’ il posto sicuro dove rifugiarsi quando ci sono problemi in famiglia. In particolare per la fascia d’eta’ 16-18 (38%) la nonna e’ la confidente adatta per parlare dei primi amori (34%), dei problemi a scuola (26%) e dei litigi con i genitori (22%). Ma guai a pensarla solo come la ‘vecchietta’ sulla sedia a dondolo: la nonna del terzo millennio e’ dinamica, giovanile e al passo con le nuove tecnologie, come Facebook e WhatsApp. Senza dimenticare la sua principale dote: essere un’eccellente cuoca. Che si parli di focacce farcite, torte o spaghetti al ragu’, il risultato e’ sempre lo stesso, per il 47% la cucina della nonna stravince il confronto con il fast food. La nonna ideale? Sophia Loren. Lo stesso quotidiano inglese The Mirror sul suo sito sottolinea il ruolo fondamentale che la nonna ha all’interno della famiglia, essendo la figura di riferimento per i giovani, soprattutto in tenera eta’. Da Miley Cyrus a Ariana Grande, da Goldie Hawn a Tina Turner , sempre piu’ celebrities non nascondono il loro rapporto stretto con nonne e nipoti.
E’ quanto emerge da uno studio condotto dallo Story Cooking di Casa Coricelli, l’osservatorio sulle tendenze nel mondo dell’olio e della cucina dell’omonima azienda umbra, condotto mediante la metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su circa 1500 ragazzi di eta’ compresa tra i 16 e i 25 anni, attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community dedicate, per capire quanto sia forte il rapporto fra nonne e nipoti.
“La cucina della nonna può essere un mezzo per rafforzare il rapporto con i nipoti - afferma la dott.ssa Chiara Venturi, psicologa e psicoterapeuta -. Infatti i ragazzi valorizzano le tradizioni e il legame con le generazioni passate più di quanto si possa immaginare. I profumi e i sapori delle pietanze che cucinano le nonne rimangono per sempre nella memoria olfattiva dei ragazzi, che è molto profonda e strettamente legata a quella emotiva. I nonni rappresentano una figura affettiva importantissima, un “porto sicuro”, un luogo dove poter depositare le proprie esperienze positive”.
Perché la nonna ha un ruolo così importante nella vita dei Millennials? In primis e’ la persona che piu’ di ogni altra riesce a trovare sempre una parola di conforto capace di risollevarli da un momento emotivamente difficile(64%). Allo stesso tempo pero’ e’ la persona che passa piu’ tempo con i nipoti durante gli anni della loro gioventu’ (48%) e da’ loro piu’ liberta’ rispetto ai genitori (44%). Soprattutto per la fascia d’eta’ 16-18, la nonna diventa il punto di riferimento per sfuggire dalle incomprensioni con i genitori e dai primi problemi di cuore (42%). Per i piu’ grandi (22-25) invece e’ la persona piu’ adatta per parlare di problemi lavorativi o legati all’universita’ (37%).
E’ in particolare la nonna materna quella alla quale i ragazzi sono piu’ affezionati (64%). Infatti, a differenza di quella paterna, la si conosce di piu’ (56%), e’ la persona con la quale si sono vissuti piu’ momenti importanti (48%), e’ piu’ comprensiva (45%) e  spesso abita vicino (36%). Quella materna solitamente e’ la nonna che vizia di piu’ il giovane, accontentandolo spesso contro il parere dei genitori e non facendogli mai mancare ricette sfiziose.
La cucina si conferma quindi come elemento capace di unire e cementare il  legame affettivo. “La nonna e’ quella persona che dovunque tu sia e in qualsiasi momento della giornata e’ in grado con le sue ricette di farti ricordare il sapore di casa”, dicono in molti sui social. Dalla lasagna alla bolognese ai panzerotti, dalla parmigiana di melanzane alle trofie al pesto. Sono ricette che ricordano l’infanzia, dalla preparazione unica tramandata da generazione in generazione. “Il sugo della nonna non lo batte nessuno” pare sia infatti il commento piu’ diffuso sui social. 1 millennial su 2 ammette persino di preferirlo al cibo etnico e ai fast food. I dati dicono che il  47% dei ragazzi fra i 16 e i 25 anni sceglie senza remore la cucina della nonna: dalla  lasagna alla bolognese (68%), agli spaghetti al sugo di pomodoro (62%) fino alle polpette (28%) e alla frittata di zucchine (25%). Piatti della tradizione che battono di gran lunga i piatti etnici, come sushi (21%) e noodles (16%) e specialita’ internazionali, come hamburger con patatine (17%), paella (13%) e bagels (9%).  Lo conferma anche il The Guardian in uno studio condotto sui giovani. Secondo la testata inglese sono in aumento quelli che, nonostante siano tentati dalle brutte abitudini, scelgono di mangiare cibo sano e preparato in famiglia. 
“Le ricette della nonna sono una parte fondamentale della nostra tradizione ed è importante tramandarle alle generazioni future- afferma Chiara Coricelli, membro del cda e terza generazione alla guida dell’azienda olearia Pietro Coricelli–.  Nella storia italiana esistono piatti che non possono e non devono essere dimenticati, in questo modo e’ possibile creare un legame indissolubile con i giovani. Le ricette della tradizione italiana non hanno eguali nel mondo ed e’ importante non perderle”
Sia in Italia che all’estero un gran numero di giovani celebrities non hanno nascosto il rapporto importante che esiste con le loro nonne. Da Miley Cyrus a Brooklyn Beckham, da Ariana Grande a Zayn Malik, i social sono pieni di foto sul tema. Sono molti anche gli artisti che hanno voluto rendere omaggio alla nonna nelle loro canzoni, primo fra tutti Justin Timberlake nel video della canzone “Mirrors”. In un articolo del Daily Mail il cantante ha spiegato il ruolo fondamentale che questa donna ha avuto nella sua vita, motivo per il quale ha deciso di dedicarle questo brano. Anche in Italia ci sono svariati esempi celebri. Famoso l’abbraccio alla nonna del centrocampista della Roma Alessandro Florenzi, che durante i festeggiamenti per un gol segnato e’ andato in tribuna a salutarla. Ma anche a parti invertite, non mancano esempi di nonne celebri che sono state immortalate in giro con i nipoti. Da Goldie Hawn a Jane Fonda, da Whoopi Goldberg a Tina Turner: le star trascorrono il loro tempo libero in compagnia dei nipoti. 

TOP TEN DELLE RICETTE DELLA NONNA PIU’ AMATE:
1- Lasagne alla bolognese (68%)
2- Spaghetti al pomodoro (62%)
3- Trofie al pesto (58%)
4- Panzerotti (53%)
5- Vitello tonnato (47%)
6- Insalata di polpo e patate (42%)
7- Gnocchi di patate (39%)
8- Parmigiana di melanzane (33%)
9- Polpette al sugo (28%)                                                                                      
10- Frittata di zucchine (25%)

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.