martedì 25 luglio 2017

Cilento, Segreti D'Autore: dal 30 luglio il Festival ideato da Ruggero Cappuccio con Preziosi, Orlando, Barra, Servillo

Un Festival tra gli affascinanti borghi storici del Cilento che apre un’indagine sull’ambiente, sulla legalità, sulle scienze e sulle arti. Una manifestazione aperta gratuitamente al pubblico che coinvolge le bellezze paesaggistiche dei comuni: Sessa Cilento, Serramezzana, Omignano, Stella Cilento e Perito.
Anche quest’anno Segreti d’Autore - dal 30 luglio al 14 agosto - si propone come osservatorio civile dei rapporti tra il patrimonio culturale italiano e studiosi, scrittori, associazioni, musicisti, attori  impegnati per la sensibilizzazione del connubio uomo – territorio. Il Festival della Legalità, dell’Ambiente, delle Scienze e delle Arti, inaugurerà la settima edizione nel mese di luglio. Tra gli appuntamenti più significativi si segnalano il 30 luglio, a Serramezzana, Vita d’attore, la regista Nadia Baldi dialoga con Alessandro Preziosi sulla sua esperienza di attore teatrale, cinematografico e televisivo; il 2 agosto, a Valle/Sessa Cilento La magia dell’interpretazione, incontro con Silvio Orlando, all’attore partenopeo sarà conferito il Premio Segreti d’Autore 2017, scultura realizzata da Mimmo Paladino; l’ 11, a Serramezzana, Paolo Borsellino il giudice e l’uomo, sarà il tema affrontato dal Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti e dallo scrittore e regista Ruggero Cappuccio.
Nella sezione musica, il 5 agosto, a San Mango/Sessa Cilento, nella splendida cornice delle mura quattrocentesche di S. Maria degli Eremiti, E Cammina Cammina concerto spettacolo di Peppe Barra; il 6, a Serramezzana, gli Evì Evàn con O’ Meraklis; il 9, a Stella Cilento, i dirompenti Capone & BungtBangt; il 13, a Valle/Sessa Cilento, Peppe Servillo e gli Avion Travel in Retour.
Cinque gli spettacoli teatrali nazionali ospitati da Segreti d’Autore. Nel settecentesco Palazzo Coppola di Valle/Sessa Cilento, il 3 agosto, Rusina, un monologo tragicomico di e con Rossella Pugliese; l’8, Amati enigmi, di e con Licia Maglietta; il 10, sempre a Valle/Sessa Cilento, e l’11, a Serramezzana,   Il baciamano di Manlio Santanelli, con Susy Del Giudice e Giulio Cancelli, regia di Giovanni Esposito. La sezione teatro si conclude con due spettacoli esito dei laboratori teatrali organizzati dal Festival, il 12, a Valle/Sessa Cilento, Dia-Logos regia di Claudio Di Palma e il 14, a Perito, Appuntamenti al buio regia di Nadia Baldi.
Segreti d’Autore, in collaborazione con il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, si arricchisce degli incontri letterari con gli scrittori Diego De Silva, Silvio Perrella, Fausto Nicolini e Renato Salvetti e di due appuntamenti cinematografici: Metti una sera con Patroni Griffi, film documentario regia di Antonio Castaldo e Il sorriso dell’ultima notte, regia di Ruggero Cappuccio.
Addiopizzo, Legambiente, associazioni di studiosi ed esperti di natura, difesa del territorio, legalità e geologia, completano il quadro del Festival che si articola nei comuni del Cilento storico.  
Durante l’intero arco della manifestazione saranno proposti percorsi naturalistici, passeggiate guidate nella natura: L’arte e i mestieri, a cura del professor Antonio Malatesta; Le piante spontanee della dieta Mediterranea, a cura della professoressa Dionisia De Santis. Tra le iniziative collaterali: i laboratori per attori condotti da Nadia Baldi e Claudio Di Palma; il workshop per attori musicisti a cura di Maurizio Capone; la mostra, all’interno di Palazzo Materazzi, a Serramezzana, Legni d’autore, a cura di Giorgio Mitrotta. 
Si ricorda che sarà possibile recarsi alla Pinacoteca di Sessa Cilento, la visita è a cura di Lidia Passaro.

L’ingresso agli spettacoli, ai percorsi naturalistici e ai seminari è gratuito.

Informazioni:
 www.festivalsegretidautore.it.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.