sabato 29 luglio 2017

Catanzaro, fino al 5 agosto XIV MAGNA GRAECIA FILM FESTIVAL con Tim Roth, Riccardo Scamarcio e tanti altri ospiti

Si tiene a Catanzaro, da stasera - sabato 29 luglio a sabato 5 agosto 2017 la quattordicesima edizione del Magna Graecia Film Festival, nella suggestiva location del porto marinaro. La kermesse cinematografica, ideata e diretta da Gianvito Casadonte, si conferma sempre più internazionale grazie ai grandi nomi degli ospiti internazionali attesi.

Nei giorni del Festival, infatti, presenza speciale sarà quella di Tim Roth, attore che ha ottenuto nel 1996 la nomination al Premio Oscar per “Rob Roy” di Michael Caton-Jones e ha interpretato tanti film di successo, da “Le iene”, “Pulp Fiction” e “The Hateful Eight”, di Quentin Tarantino a "La leggenda del pianista sull'oceano" di Giuseppe Tornatore e "The Million Dollar Hotel" di Wim Wenders. Al festival, Tim Roth riceverà il Magna Graecia Award, realizzato dall’orafo calabrese Michele Affidato. Nell'occasione verrà proiettato "Chronic", l'ultimo film interpretato dall'artista e Roth terrà anche una masterclass, lunedì 31 luglio, durante la quale incontrerà il pubblico e, in particolare, gli appassionati di cinema e recitazione. Dopo il successo dello scorso anno, infatti, ritornano a grande richiesta le masterclass con i personaggi del Festival. Le date delle altre Masterclass, che si terranno nel centro storico della città, sono: Riccardo Scamarcio e la regista Patricia Riggen il 30 luglio, Bianca Nappi l’1 agosto e Michele Placido il 5. Tra i numerosi ospiti e film previsti nel programma 2017, "Smetto quando voglio - Masterclass", che sarà presentato in apertura di festival dal regista Sydney Sibilia e dai protagonisti Edoardo Leo, Libero De Rienzo, Greta Scarano e Marco Bonini. Quindi, il regista Andrea De Sica che presenterà "I figli della notte", fresco del Nastro d'Argento vinto come miglior regista esordiente e il regista Giuseppe Alessio Nuzzo e l'attore Massimo Poggi, che presenteranno il thriller psicologico, "Le verità". Martedì 1 agosto la proiezione del film Ovunque tu sarai, presentato dal regista Roberto Capucci e dall'attore/sceneggiatore Francesco Apolloni. Quindi, il regista Enrico Lando, l'attore/sceneggiatore Luigi Luciano - in arte Herbert Ballerina - e l'attore Ernesto Mahieux saranno i portabandiera del film comico Quel bravo ragazzo. Reduce dal recente successo al Festival di Cannes, sbarca al festival "Sicilian Ghost Story", di Fabio Grassadonia - che sarà presente a Catanzaro - e Antonio Piazza, ispirato alla sparizione e all'omicidio del piccolo Giuseppe Di Matteo. Quindi, la proiezione del docu-film "Resilienza", alla presenza del regista Paolo Ruffini e, in chiusura di festival, la proiezione del film "I peggiori", alla presenza del regista Vincenzo Alfieri e dei protagonisti Lino Guanciale, Ernesto Mahieux e Francesco Paolantoni.
Tra gli altri ospiti, l'attrice Roberta Mattei (Non essere cattivo; Veloce come il vento; La ragazza del mondo), che riceverà il premio Colonna d'Oro come miglior attrice emergente e l'attrice Claudia Potenza, che sarà premiata per la sua interpretazione nel film dedicato a Paolo Bosellino. Prestigiosa la presenza dell’archeologo di fama mondiale Zahi Hawass che martedì 1 agosto presenterà il dramma “Il loto e il papiro”, scritto da Francesco Santocono. Madrina di quest'anno, uno dei volti nuovi e più promettenti del cinema e della televisione italiana: Giulia Elettra Gorietti, che ha girato diversi lungometraggi per il grande schermo (Suburra, La cena di Natale) oltre a serie tv (Solo per amore). L'edizione 2017 è dedicata al ricordo di uno degli interpreti italiani più conosciuti e apprezzati: Marcello Mastroianni, che stasera, venerdì 28 luglio sarà protagonista, nel centro storico di Catanzaro di una mini-retrospettiva con il film Una giornata particolare, organizzata in collaborazione con il cinema teatro Comunale, il cineforum CinemaZaro e la Casa del Cinema e la Cineteca della Calabria.
La Giuria dell'edizione 2017, il cui presidente onorario rimane il compianto Ettore Scola, sarà composta da Alessandro Haber, Sebastiano Somma, Antonello Fassari, Gianfrancesco Lazotti e Tonino Zangardi. I premi di quest’anno saranno, come sempre, le Colonne d’Oro di Michele Affidato, mentre i riconoscimenti collaterali saranno a cura della ceramista Francesca Ciliberti. Tra proiezioni, dibattiti, aperitalk, masterclass e presentazioni di libri, sarà un’altra intensa ed indimenticabile edizione.

Importanti e significative le partnership realizzate quest’anno con tante realtà del territorio, da Slow Food aLegambiente, da Confartigianato alla Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercenti).
Per informazioni
www.magnagraeciafilmfestival.it