sabato 17 giugno 2017

Vincenzo Bocciarelli, una lunga estate calda... di successi

Una calda estate di successi per il poliedrico attore Vincenzo Bocciarelli che il prossimo 20 giugno aprirà la II Edizione del "Premio Internazionale Pushkin" recitando le parole che il grande letterato russo dedico' al Belpaese.
L'evento, organizzato dall'associazione culturale "Amici della Grande Russia" fondata ed animata dalla dott.ssa Yulia Bazarova, organizzatrice degli eventi e promotrice della cultura russa in Italia e dal Cav. Dott. Paolo Dragonetti de Torres, si terrà in Campidoglio nella Sala della Protomoteca alla presenza di illustre personalità del mondo della cultura e dello spettacolo quali il Sindaco Virginia Raggi, il Presidente della Commissione Cultura del Campidoglio Carola Penna, l'Ambasciatore presso la Santa Sede Alexander Avdeev, lo scrittore e critico letterato Arnaldo Colasanti, e la pronipote del sommo poeta la soprano Natalia Pavlova.
Il 22 giugno al Teatro dei Dioscuri di Roma Bocciarelli vestirà i panni di Charlie Chaplin e Charlot per la presentazione del progetto "L'attore, l'uomo e la maschera" ideato da Pier Paolo Segneri.
Attraverso varie espressioni artistiche quali le foto realizzate da Michela Biancini, il docufilm "Da Chaplin a Charlot", premiato al Festival Napoli Cultural Classic, e una performance dal vivo dell'attore, si vuole dare omaggio al più grande genio del cinema di tutti i tempi per i 40 dalla sua scomparsa.
Prossimamente Bocciarelli sarà tra i protagonisti del colossal Red Land del regista Maximiliano Hernando Bruno prodotto dalla Venice Film accanto a Franco Nero, Jeraldine Chaplin e Sandra Ceccarelli. 

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.