giovedì 15 giugno 2017

Ferrara, 16-18 giugno “Collins Music Festival”: tre giorni di musica, birre e cucina

Collins Pub, in collaborazione con ALKA record label, organizza la prima edizione del “Collins Music Festival” nei giorni 16, 17, 18 giugno 2017, presso il parcheggio adiacente il pub in via Padova a Ferrara.
Tre giorni di musica, birre e cucina, con concerti che si differenziano nei generi per le giornate del festival, nella cornice del parcheggio di fronte all'oltre centenario edificio che dal 2000 ospita il Collins Pub, un angolo di Irlanda a Ferrara. 

La prima edizione del festival si propone fin da subito verso un ambito nazionale, con ospiti di rilievo dalla scena musica indipendente, e la partecipazione della band ferrarese Strike che tra i classici brani dello loro trentennale carriera, presenterà in anteprima alcune canzoni del nuovo disco prossimo in uscita. 

Tre giornate caratterizzate da generi musicali diversi, un ampio ventaglio di gusti e tipologie, dal rock/crossover del venerdì, all'elettronica/pop rock/dance del sabato, per poi passare allo ska/folk/indie rock della domenica.

Ampia zona cucina, il Festival è aperto anche a pranzo nelle giornate di sabato e domenica, con un ricco menu ed una scelta di birre alla spina.

Tutte le giornate sono ad ingresso gratuito, aperitivo soundcheck ed apertura cucina dalle ore 18:00, concerti dalle ore 21:00.


/// PROGRAMMA ///

::: VENERDI' 16 GIUGNO :::

ANIMARMA 
Gli ANIMARMA nascono a Modena nel 2011 come trio alternative rock dalle sonorità potenti ma con aperture melodiche che trova piena espressione nella dimensione live, in cui il gruppo si scatena liberando un'intensa energia.
Gli Animarma scrivono testi in italiano, scelta originale e vincente accorpata ad un sound nettamente internazionale, testi che trattano spesso temi di interesse sociale. Sulla scia del successo ottenuto con il disco “Horus”, pubblicato il 18 marzo 2016 distribuito e promosso da Alka record label, la band è pronta a tornare con un nuovo disco in autunno 2017 dal sound potete e ritornelli che ti si stampano in testa.


ACIDI C - AC/DC Tribute Band
L'energia di 5 amici che amano la potenza del Rock & Roll ed il sound inconfondibile e senza tempo degli AC/DC.
Questi sono gli Acidi C, un tributo per rivivere le atmosfere della band Australiana che ha segnato le sorti del Rock dagli anni '70 ad oggi.
Uno show coinvolgente e ricco di effetti speciali che lasceranno un segno indelebile.



::: SABATO 17 GIUGNO :::

NI NA
NI NA (New idea No artist) duo elettro-rock fondato nel 2013 da Giacomo Tebaldi e Luca Rizzo. Una miscela esplosiva tra sound "tradizionali" e suoni tipici dell'elettronica moderna che sfociano in un live accattivante ed energico.
Accolto positivamente dalla critica il loro ultimo album “Only Ghosts “, mosse sintetiche che sposano l’elettronica agli strumenti, con pezzi che spingono al movimento, confezionando un disco che naviga tra la dance, i ritmi del sole che gira intorno e innumerevoli toni d’azzurro che s’adattano a ogni cielo (cit. Rockit)


FLAT BIT
I Flat Bit, sono una vera rivelazione tra le band emergenti. Coinvolgenti sul palco, si confermano in studio per capacità espressiva, (energiche sonorità elettroniche di matrice pop), raccontando tic e nevrosi sociali con occhio spesso ironico e malizioso. Divertenti ma attenti ai particolari con rara sensibilità. 
Disponibile dal 07 aprile 2017 "Attacchi Di Normalità" il nuovo singolo dei Flat Bit, distribuito da Alka record label e promosso da Divinazione Milano, che segue l'ottimo disco “Impefette Condizioni” uscito nel 2016.
Vincitori in carica di Rock Targato Italia, numerosi sono i premi ed i riconoscimenti che il combo marchigiano ha ottenuto nell'ultimo anno, come  Best Arezzo Wave band Marche e scelta per rappresentare Arezzo Wave all'Exit Festival a Novi Sad in Serbia, finalisti di Emergenza Festival, vincitori di Geometrie Sonore nella Repubblica di San Marino, finalisti del contest di Radio Deejay: Deejay On Stage. 


ARTAN
Artan (all’anagrafe Artan Rroku) nasce in Albania , scrive le prime canzoni che suona con energia nei vari pub del trentino, per arrivare alla ribalta televisiva nel 2008 nel paese natale, al concorso "Top Fest" di Top channel. Il suo brano rock dal titolo "Dolore" gira in tutte le radio nazionali. Nel 2011 produce e pubblica il suo primo lavoro discografico. Nel 2013 grazie a Roberto Perrone apre in acustico alla compagnia teatrale "Le Commedie" in 5 serate in Francia. Nel 2014 pubblica il secondo album “Artan Fuorimoda”. Ferrarese per adozione e trentino per lavoro, Artan pubblica, il 21 novembre 2014 per ALKA record label, il singolo “Quell’Universo” accompagnato dal relativo video clip. Il 23 agosto 2016 esce il nuovo singolo “Cannibali”, distribuito e promosso sempre da Alka record label. In fase di produzione del nuovo disco, che presto sarà disponibile.



::: DOMENICA 18 GIUGNO :::

DANCE WITH THE BEAR
Si chiama "Disco Di Platino" il nuovo album dei Dance with the bear, disponibile dal 24 ottobre 2016 e distribuito da Alka record label. L’uscita dell’album è stata anticipata dal singolo "Non cadere sulle spine", include nove pezzi chiaramente inscritti nell’universo di riferimento dell’electro rock, con ritmi e suoni che pescano dal metal e dalla dance. 
I DWTB nascono a Ferrara nel 2011, non appena pubblicata ad inizio 2012, Go Back! viene da subito selezionata da Mario Riso e lo staff di RockTV per il programma Sala Prove al quale partecipa nel Giugno dello stesso anno quale finalista dell’Heineken Contest 2012
Nonostante un anno appena di vita, i “Bears”, si inseriscono subito nel panorama ferrarese venendo richiesti in moltissimi eventi e riuscendo già a far spalla in apertura a gruppi e progetti importanti come GemBoy, Lo Stato Sociale e Rezophonic. Il 7 Novembre del 2012 salgono sul palco del Piper di Roma per la finale del Tour Music Fest, selezionata tra oltre 2000 band per l’originalità del prodotto. Nel Marzo del 2013 uscirà il loro primo album: I Love You Bears. A Febbraio 2015 esce il singolo "Nothing" feat. LoboLoto, entrato nella playlist di numerose radio italiane.



STRIKE
Gli Strike rappresentano la storia di un mondo, quello underground, che ancora li ringrazia, che ancora li elegge tra i primi in una classifica immaginaria. Dal 1986 sulla scena, anni passati ad inventare ed a deteriorare pregiudizi e musicalità ricorrenti, gli Strike in Italia hanno inventato e diffuso una miscela esplosiva di culture e sonorità frutto di una mentalità aperta e libera.
Vivono la musica come regola di vita, un orologio in levare che ferma il tempo aprendo varchi tra la Jamaica e Cuba, New York e Oaxaca, Londra e Ferrara, Parigi e la riviera romagnola senza dimenticare la grande tradizione della canzone d'autore italiana.
E questo sostengono da sempre gli Strike: semplicemente di scrivere canzoni con la stessa visione dei pittori cubisti caratterizzata dalla scomposizione delle forme riprese da differenti angoli visuali.
Una band di culto che pare non risentire del passare degli anni e delle tante pause di riflessione passando energia e messaggio di generazione in generazione come ha testimoniato l'esaltante esibizione in occasione dell'inaugurazione del “Parco Joe Strummer” a Bologna nel luglio 2013 in compagnia di Manu Chao, Fermin Muguruza, Banda Bassotti, Modena City Ramblers e Punkreas.

www.strike.social

Tutte le giornate sono ad ingressso gratuito, aperitivo soundcheck ed apertura cucina dalle ore 18:00, concerti dalle ore 21:00. Il Festival è aperto anche a pranzo nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 giugno, con un ricco menu ed una scelta di birre alla spina.

/// INFORMAZIONI ///
Collins Music Festival / Ferrara

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.