sabato 20 maggio 2017

Galleria Nazionale, fino al 17 settembre la mostra Conversation Piece

Presentata alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea la mostra Conversation Piece con opere dalla collezione ”la Caixa” d’Arte Contemporanea, che prende il titolo dall’omonima opera di Juan Muñoz.
L’esposizione, raccontata da Cristiana Collu, direttrice della Galleria Nazionale, Nimfa Bisbe, responsabile delle collezioni d’arte della Fondazione Bancaria ”la Caixa” e curatrice della mostra, e Ignasi Mirò, direttore Area Cultura della Fondazione Bancaria ”la Caixa”, propone una conversazione tra un selezionato gruppo di opere nella cornice dell’architettura classica del Salone Centrale, con lavori degli artisti Fernanda Fragateiro, Donald Judd, Agnes Martin, Juan Muñoz, Joan Hernández Pijuan, Doris Salcedo, Julião Sarmento, Thomas Schütte, Richard Serra, Jana Sterbak, Antoni Tàpies, Ignacio Uriarte, Rachel Whiteread.
«La Fondazione ”la Caixa” ha una straordinaria collezione d'Arte Contemporanea», dice Cristiana Collu, direttrice della Galleria Nazionale. «Siamo felici di approfondire qui un tema che mi interessa particolarmente, quello della conversazione legata all’essere “on stage” nel teatro del museo, conversazione che traduce sul palcoscenico della Galleria modalità dialettiche, di dialogo e di relazione proprie di altri ambiti. Con la Fondazione ”la Caixa” abbiamo instaurato un dialogo fruttuoso, con l’obiettivo comune di promuovere l’arte del nostro tempo mantenendo lo sguardo sul presente. La Fondazione ”la Caixa”, infatti, ospiterà a luglio a Barcellona la più importante retrospettiva su Giorgio De Chirico mai realizzata in Spagna, con dieci opere fondamentali provenienti dalla collezione della Galleria Nazionale. Sono particolarmente felice che anche in Conversation Piece si respiri la stessa aria che si avverte in Time is Out of Joint, nella quale questa nuova mostra si inscrive».

«Il modello culturale della Fondazione ”la Caixa” cerca la complementarietà e l’eccellenza grazie a una costante politica di alleanze strategiche con i migliori musei e istituzioni culturali di tutto il mondo, e questo spiega perché oggi siamo qui alla Galleria Nazionale», dice Ignasi Mirò, direttore Area Cultura della Fondazione Bancaria ”la Caixa”. «Con la volontà di realizzare la mostra su Giorgio De Chirico è sorta l’opportunità di questo scambio, con il quale la nostra fondazione trasferisce alcune opere iconiche della sua collezione di arte contemporanea per il progetto espositivo in questo magnifico luogo di Roma. Un magnifico esempio di come volontà condivise trasformino in realtà qualsiasi iniziativa».

«Questa mostra è il frutto del lavoro congiunto portato avanti dalle due istituzioni», dice Nimfa Bisbe, direttrice delle collezioni d’arte della Fondazione Bancaria ”la Caixa”, «oltre che di un rapporto dialettico portato avanti con Cristiana Collu, lo stesso che intercorre tra i tre personaggi protagonisti della scultura dell’artista Juan Muñoz sistemata al centro del Salone Centrale. Il titolo della mostra, Conversation Piece, rivela non solo il rapporto tra le due istituzioni ma anche quello della stessa collezione ”la Caixa”, essa stessa risultato di una conversazione tra le opere».

La collezione ”la Caixa” d’Arte Contemporanea costituisce oggi un importante corpus che offre diverse letture sull’arte degli ultimi quarant’anni, nello stesso tempo è un motore di nuovi dialoghi e narrazioni che sottolineano il senso e l’attualità delle opere. Questa collezione si è formata come spazio di ricerca e creazione di storie senza dimenticare la sua funzione di riconoscimento, conservazione e rappresentazione dell’arte del nostro tempo.

La mostra è aperta al pubblico dal 19 maggio al 17 settembre 2017.