mercoledì 19 aprile 2017

Joann Sfar, dal 27 aprile in libreria "LUI ERA MIO PADRE" Clichy Edizioni

Non tutti hanno avuto la fortuna di avere un padre come quello di Joann Sfar.

In questo libro pieno di pudore ma anche carico di sottile ironia, commovente e infinitamente personale, quello che è unanimemente considerato in Francia l’autore più versatile e geniale racconta il suo «kaddish», la sua preghiera in morte e memoria di un uomo straordinario.
«Mio padre è nato l’anno in cui zio Adolf è diventato cancelliere, l’anno in cui è stato scoperto il mostro di Loch Ness ed è uscito al cinema King Kong.
Mio padre non era roba da niente»
Nato a Nizza nel 1971, Joann Sfaresplode come autore di fumetti già a 23 anni, e si impone come uno dei più grandi autori della bande dessinée con opere come Il gatto del rabbino, Professor Bell e Piccolo Vampiro. È autore anche del romanzo L’eterno (Rizzoli, 2014) e di romanzi illustrati come Se Dio esiste. In Italia i suoi fumetti sono stati pubblicati da Rizzoli Lizard, Bompiani, Coconino, Edizioni BD, 001 Edizioni, Orecchio Acerbo, Kappa Edizioni. Nel 2010 ha diretto il film Gainsbourg.Vie héroique, che si è aggiudicato il Prix César come miglior film.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.