venerdì 24 marzo 2017

Teatro Vascello, fino al 26 marzo "Rossini Ouvertures" coreografia e regia Mauro Astolfi

Rossini Ouvertures celebra la figura artistica e umana di Gioachino Rossini di cui, nel 2018, ricorreranno i 150 anni dalla morte.
Al suo illustre concittadino, Pesaro, città della Musica, con il suo conservatorio e teatro storico, ha dedicato un ricchissimo calendario di attività artistiche, musicali e letterarie tese a onorare la vita e l'attività artistica del geniale compositore; tra queste si è inserito lo spettacolo creato da Mauro Astolfi a cui la città di Pesaro, insieme al Teatro Rossini, partecipa come co-produttore.
<< In questo spettacolo ho immaginato una grande parete, la parete dei ricordi di Rossini, dove nascondeva, dove archiviava il suo cibo, i suoi vini, la casa dove ospitare I suoi grandi amici e compositori, ma anche la gente comune con la quale amava scherzare, giocare e condividere tutti gli aspetti della sua vita.... questa "parete" è stata  immaginata come una proiezione della sua mente, piena di sportelli, di ripiani, di nascondigli, una parete che separava un mondo dall'altro. 

coreografia e regia Mauro Astolfi
danzatori  Fabio Cavallo  Alice Colombo  Maria Cossu  Giovanni La Rocca  Mario Laterza  Giuliana Mele  Caterina Politi  Giacomo Todeschi  Serena Zaccagnini
musiche  Gioachino Rossini 
disegno luci  Marco Policastro 
set concept  Mauro Astolfi  Marco Policastro 
realizzazione scene  Filippo Mancini/CHIEDISCENA Scenografia 
costumi  Verdiana Angelucci 
assistente coreografa  Alessandra Chirulli
comunicazione e ufficio stampa  Antonino Pirillo
una produzione Spellbound realizzata con il Contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Comune di Pesaro & AMAT 
produzione Spellbound con il contributo del MIBACT 
in collaborazione con Amat/Teatro Rossini di Pesaro

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.