mercoledì 15 febbraio 2017

Peppe Zambito, il 26 febbraio a Milano presentazione de "La doglia muta": tra parole e canti popolari l’anima della Sicilia. La città meneghina incontra l’autore agrigentino

Appuntamento presso “La fabbrica dell’animazione” in via San Maurilio 8 a Milano, a due passi dal Duomo,  26 febbraio alle ore 18.00, le Compagnie Malviste propongono un incontro con l’autore agrigentino Peppe Zambito che presenta il suo ultimo romanzo:  “La doglia muta” (188 pp. Carlo Saladino Editore).  
È il racconto  di uomini e donne  che gli eventi storici del ‘900 sfiorano appena, in uno scorrere lento degli avvenimenti, tra schemi sociali e pregiudizi. Una donna, Gelsomina, tra tenerezza e soprusi  riesce con la forza dell’amore a riscattare se stessa e una verità artefatta, in un mondo ad esclusivo appannaggio degli uomini.
“Racconto una Sicilia - afferma Zambito -  che non ama cambiare, che si abbandona tra le braccia dei suoi mali, con la necessità di un padrone da combattere e a cui al contempo affidarsi, dove il semplice desiderio sembra appagare l’ambizione di modificare il corso delle cose.  Una  terra – continua l’autore - che  sfugge dall’idea  di libertà, di responsabilità, di autodeterminazione, con un rapporto ancora irrisolto con lo Stato e la strisciante e comoda idea di rimanere sudditi e non cittadini”. 
Dalla prefazione di Daniela Gambino: Il romanzo di Zambito, che si rivela un autore attento a sondare le passioni che si muovono nell’ombra, è intriso di sensualità e mistero e procede quasi come un giallo. La Sicilia è un posto dove le cose si mettono al mondo, perché conosce il dolore dell’esclusione e della dominazione. L’urlo soppresso di una doglia - il più potente dei dolori conosciuti - che crea la vita. “” 
Oltre a Peppe Zambito, autore e direttore artistico di “KAOS - Festival dell’editoria, della legalità e dell’identità siciliana”, l’evento sarà arricchito dalla partecipazione straordinaria del gruppo "Zabara" attori e musicisti di Campobello di Licata capitanata da Tano Avanzato che con esibizioni tra teatro musica e poesia ha portato in giro in Italia e in Europa  l'immenso patrimonio della musica popolare Siciliana.
Per informazioni:
info@malviste.com
tel. 3474304538 - 3409550146

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.