sabato 4 febbraio 2017

Dargen D'Amico, il 28 marzo esce l'8° disco "Variazioni" del “rapper in 3D” che mescola rap e musica colta

Uscirà martedì 28 marzo per Giada Mesi il nuovo album di Dargen D'Amico, il rappresentante più eclettico e poetico della scena rap.

Variazioni, questo il titolo dell'ottavo disco dell'artista, cambia di nuovo le carte in tavola fondendo il rap con la musica colta grazie al pianoforte di Isabella Turso, dando vita ad un progetto originale, intenso ed emozionale interamente prodotto da Tommaso Colliva.
Da oggi sarà possibile pre-ordinare la versione DELUXE del disco in edizione limitata che include il primo libro scritto da Dargen D’Amico in esclusiva su www.giadamesi.com.
Il primo brano estratto da Variazioni, Le Squadre, è accompagnato da un video, girato da Federico Cangianiello. Dargen commenta così il brano:“Una buona percentuale dell'impegno quotidiano è occupata dagli schieramenti. È quasi doveroso dire di fare e pensare, postare solennemente, sentire l'urgenza di instagrammare l’ intimo. Abbiamo l'internet in mano e a qualcosa dovrà pur servire. E anche io sentivo l'esigenza di non prendere posizione su questioni di fondamentale importanza. Così è nata Le Squadre. Ma d’altronde anche questa è una presa di posizione bella e buona”
Definito "menestrello post-moderno", "cantastorie del ventunesimo secolo", "folletto metropolitano", "rapper in 3D", Dargen D'Amico, con sette album ufficiali all’attivo, tra cui due pietre miliari dell'hip-hop italiano come "Musica senza musicisti" (2006) e "Di vizi di forma virtù" (2008), collaborazioni con artisti che includono tra gli altri Max Pezzali, Enrico Ruggeri, J AX, Perturbazione, Fedez, Andrea Mirò, Fabri Fibra -, sposta e ridefinisce ancora una volta i confini di genere.