lunedì 13 febbraio 2017

Cala di Palermo, il 14 febbraio a San Valentino letture di poesie "AMORE IN SICILIANO" di Sara Favarò per FUIS

La poesia celebra San Valentino dichiarando il suo amore per il siciliano con un reading, ideato dalla poetessa Sara Favarò nella sua veste di delegato regionale della FUIS (Federazione Unitaria Italiani Scrittori), che si svolgerà alla Real Fonderia alla Cala di Palermo, il 14 febbraio alle ore 16,00.

Sono 38 i poeti che leggeranno le loro poesie, tutte in lingua siciliana. Poeti provenienti da diverse provincie dell’Isola, ma anche da altre regioni italiane, dalla Grecia e dalla Svizzera.
“Amore in siciliano” nel doppio significato di “siciliano” come popolo e “siciliano” come lingua. Poesie di Amore in senso lato, nel nome di un sentimento che ha sempre contraddistinto la Sicilia: Terra di amore, cultura e accoglienza, in netta contrapposizione a facili, abusati e ostili stereotipi, che vorrebbero relegarla al solo fenomeno mafioso. 
Per l’occasione è stata pubblicata una antologia, a cura di Sara Favarò, dove sono presenti tutte le poesie del reading e con la prefazione del Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, del Presidente Nazionale della FUIS, Natale Antonio Rossi, e le note del Consigliere Comunale Giulio Cusumano e della curatrice dell’opera.
Alla manifestazione interverranno il Presidente nazionale della FUIS, il Sindaco di Palermo, l’Assessore alla Cultura al Comune di Palermo, Andrea Cusumano, l’avvocato Giulio Cusumano e la curatrice dell'evento e dell'antologia Sara Favarò.
Ospiti della serata saranno i componenti del Gruppo Folk TRINACRIA BEDDA di Monreale e le illustrazioni vincitrici del concorso di "Illustramente 2015": “Nicuzza, la magia dell'amore".
L’evento, sponsorizzato dalla FUIS, ha il gratuito patrocinio del Comune di Palermo.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.