mercoledì 11 gennaio 2017

Teatro Studio Uno, 19-22 gennaio "Inossidabile miele": la poesia in movimento sulle orme di Pina Bausch del Teatro dei Naviganti

Vincitore del Festival Inventaria 2016 nella sezione monologhi/performance (ex aequo con Immota Manet) torna a Roma alTeatro Studio Uno dal 19 al 22 gennaio, il Teatro dei Naviganti con “Inossidabile miele” di e con Domenico Cucinotta, spettacolo che traendo ispirazione dalle poesie di Michele Cucinotta Oteri, racconta, utilizzando la danza e il linguaggio mimatol’Amore in tutte le sue declinazioni.

“Inossidabile miele” è un passo scenico dove la danza e il gesto si aprono nel silenzio ad un dialogo costante tra la parola assente, ma desiderata, e la poesia che sollecita l’anima e che crea il movimento. Attraverso il linguaggio del corpo e la lingua dei segni, lo spettacolo esprime ciò che le parole a volte non dicono, se non quando si compongono in poesia.
La pièce simbolica e perturbante omaggia e trae ispirazione da Pina Bausch, nei movimenti stilizzati, spezzati e reiterati, utilizzando la canzone “The man i love” di Gershwin eseguita nello spettacolo “Nelken” della coreografa tedesca. La canzone tradotta nel linguaggio dei segni è’ un pensiero dolce e ossessivo, che traduce l’urgenza di comporre un discorso, sia pure di segni, sull’amore.
La ricerca scenica infatti, consiste nel reinventare i segniscomporli, cercare di dire e non dire, per scelta o per impossibilità. Il tema di “The man i love” ricorre più volte e “Inossidabile miele” percorre questa reiterazione per ricordarci con incredibile delicatezza, l’importanza di esprimere uno dei  bisogni più grandi dell’uomo, l’amore.
Il Teatro dei Naviganti è un gruppo di ricerca e sperimentazione teatrale nato a Messina nel 1996. Interesse del gruppo è quello di approfondire i diversi aspetti della pedagogia e della ricerca teatrale, tenendo sempre presente il valore educativo del teatro. Negli anni l’attenzione del gruppo si è rivolta sempre di più allo studio dell’azione fisica/vocale ed i moti dell’interiorità, in uno sviluppo di improvvisazione strutturata, approfondendo le tecniche della danza.

“Inossidabile miele” dal 19 al 22 gennaio 2017 | Sala Specchi
Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara).
Ingr. 10 euro. Tessera associativa gratuita
Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

PRENOTAZIONI
 http://j.mp/prenotaTS1
Per info: 3494356219- 3298027943

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.