mercoledì 11 gennaio 2017

Teatro Ar.ma, dal 13 al 22 gennaio "Io rifiuto" di Francesca Romana Miceli Picardi con Marina Cappellini e Manola Rotunno

Carolina e Carmela non si conoscono. Ma si ritroveranno a condividere lo stesso spazio, lo stesso "risveglio". Due donne agli opposti: caratterialmente e fisicamente. Due donne del Sud, con lo stesso destino: rifiutate e finite nei rifiuti.

Francesca Romana Miceli Picardi firma il testo e la regia di Io Rifiuto lo spettacolo in scena dal 13 al 22 gennaio (dal venerdì alla domenica) in scena all' Ar.Ma Teatro di Roma. Sul palco del nuovo spazio culturale romano Marina Cappellini e Manola Rotunno.

Il Sud è una terra dove le montagne sembrano giganti sonnecchianti e il mare è un testimone muto. Tutti ne parlano, pochi lo conoscono veramente. "Il silenzio è d'oro" non è solo un proverbio. Parlare, reagire, rifiutarsi sono tre verbi che fanno rima con pericolo e paura. Ancora oggi. La storia di Carolina e Carmela è una ferita che ogni meridionale si porta dentro. Nonostante le lotte e i grandi personaggi che si sono ribellati alla mafia e a quella cosa sporca, che si chiama omertà .
Due storie "piccole" e dolorose. Due donne forti e schiacciate, unite in un viaggio onirico, tenero, tragicomico, straziante e irriverente come sa esserlo solo la morte.
Specialmente se a parlare sono i morti "nascosti bene". Quelli che mai nessuno troverà, quei morti che non avranno mai voce. Racconto il mio Sud, quello che non vorrei esistesse.
Perché il Sud è una Donna caparbia e bellissima, senza trucco e con i capelli ricci. Cammina scalza e ha troppe ferite sotto i piedi. Racconto due anime che hanno scelto di combattere.

Io rifiuto
Scritto e diretto da Francesca Romana Miceli Picardi
Interpretato da Marina Cappellini, Manola Rotunno

Ar.Ma Teatro
via Ruggero di Lauria 22
Dal 13 al 22 gennaio 2017
dal venerdì alla domenica
ore 21.00 – domenica ore 18.00
Biglietti 10 euro
Telefono 06 39744093 cell. 333 9329662
Mail. info@capsaservice.it