lunedì 23 gennaio 2017

MICHELE BRAVI, ESCE IL 24 FEBBRAIO IL NUOVO ALBUM "ANIME DI CARTA"

Il 24 febbraio uscirà “Anime di Carta”, il nuovo disco di inediti di Michele Bravi. Dopo il successo riscosso da “I Hate Music”, che ha debuttato direttamente alla posizione n° 3 della classifica ufficiale italiana degli album più venduti, rimanendo in top10 per ben tre settimane consecutive, arriva un nuovo progetto. Un disco generato da 3 anni di lavoro, un percorso lungo che ha portato alla creazione di un album introspettivo e di rinascita. Anime di Carta” rispecchia tutta l’ecletticità di Michele, la sua voce interpreta una consapevole scrittura pop d'autore in questo disco, le cui coordinate sonore vengono spostate verso il sound internazionale, tra la tensione della musica elettronica e l'intimismo classico dell'ensemble d'archi.

“Questo disco non è mai iniziato, non è mai finito. E' stato scritto domani mattina. E' il mio presente senza scadenza.- dichiara Michele Bravi -  È l'insieme di tutti i giorni, di tutte le persone, di tutti i cambiamenti.
Chi ama senza conoscere la giusta dimensione dell'amare è un'anima di carta. Le anime di carta si tagliano sfiorandosi e si accartocciano stando insieme. Si rincorrono tra le pagine senza trovarsi e, sulla trama di quelle pagine, rendono indelebile la storia dei loro errori”.

Per la prima volta, quest’anno, Michele calcherà il palco del Festival di Sanremo con il brano “Il Diario degli Errori” primo singolo estratto da “Anime di Carta”. Il brano scritto da Federica Abbate, Giuseppe Anastasi e Cheope racconta come dagli errori si possa ritrovare la giusta dimensione dell’amore, un testo intenso interamente dedicato al sentimento.

Michele Bravi nato a Città di Castello 23 anni fa, appassionato di musica fin da bambino, impara a suonare chitarra e pianoforte. Nel 2013 partecipa alla 7° edizione di X Factor e si aggiudica la vittoria con un brano firmato da Tiziano Ferro, “La vita e la felicità”. Il brano, certificato di disco d’oro, diventa il titolo del suo EP a cui segue, per volontà di Michele, un momento di pausa. Michele, infatti, decide di non partecipare al Festival di Sanremo, nutrendo un grande rispetto per quel palco e non avendo un brano perfetto per lui preferisce attendere. Nel giugno del 2014 arriva il primo album di inediti che si intitola "A Passi Piccoli". Nel disco oltre ai brani firmati da Tiziano Ferro e Federico Zampaglione troviamo altri grandi artisti italiani come Giorgia e Luca Carboni e il cantautore inglese James Blunt. L’album segna anche la fine della collaborazione tra Michele e Sony Music.
Nel 2015 Michele firma con Universal Music e apre il suo canale YouTube diventando uno dei giovani artisti più popolari sul web in Italia. E’ proprio dal web infatti che parte la genesi del suo album “I hate music” (2015), un disco che simboleggia la rinascita del giovane cantante e un momento di rottura dalla canzone italiana (il disco interamente in inglese).
L’album ha debuttato direttamente alla posizione n°3 della classifica ufficiale italiana, rimanendo in Top 10 per 3 settimane. Nel frattempo Michele non abbandona il suo canale youtube dove ospita amici e colleghi come Chiara Galiazzo ma anche artisti internazionali come Alvaro Soler, che si è prestato ad una originale rivisitazione del suo successo “Sofia”, Mika, Alessia Cara e la band inglese The Vamps. Ma non è tutto, dopo averla conosciuta lo scorso anno durante il suo showcase milanese, la cantutrice inglese Frances ha invitato Michele a cantare insieme nel brano “Don’t Worry About me".


Official Link