sabato 3 dicembre 2016

Teatro Lo Spazio, il 6 dicembre lo spettacolo "Tre Once di Lana Nera" e la mostra di Leonardo Martellucci

Martedì 6 dicembre alle ORE 20.30 il Teatro Lo Spazio ospiterà TRE ONCE DI LANA NERA, spettacolo che ha ricevuto la Nomination Special Off al Roma Fringe Festival 2016 e finalista ad Ermo Colle 2016. L'eccezionalità dell'evento sarà resa dall'esposizione di opere a tema astronomico dell'artista LEONARDO MARTELLUCCI (http://www.leonardomartellucci.com/).
Leonardo Martellucci ha esposto alla Biennale d’arte internazionale di Palermo inaugurata dal prof. Vittorio Sgarbi e in altri rilevanti contesti nazionali. A livello internazionale le sue opere sono state alla Biennale di San Pietroburgo, alla Galleria Infantellina Contemporary di Berlino, alla Royal Opera Arcade Gallery di Londra, alle Crisolart Galleries di New York e Barcellona e alla Dubai Contemporary Exhibition Art.


 www.facebook.com/treoncedilananera    #treoncedilananera

"Una stanza. Un tavolo con sopra libri, fogli in disordine, colori, matite e due scatole di cartone aperte. Altre scatole di cartone, chiuse, in terra. una donna sta riordinando i fogli sparsi sul tavolo. Dopo un po' prende un pennarello nero e si avvicina ad una parete. Disegna una finestra".

Una donna riceve una lettera in cui le viene comunicato che il suo lavoro all’osservatorio è finito, dove da anni vive e lavora con sempre meno frequenti contatti con il mondo, dove passa le sue notti “con il naso all’insù”. La seguiamo nell’attesa di chi verrà a sostituirla. Ed è anche l’occasione di guardare a cosa è passato e scivolato via, irreparabilmente, irrimediabilmente.

Questo spettacolo è uno studio sul concetto della solitudine. Partendo da una storia possibile, ci siamo chiesti quanta distanza possa prodursi, nel tempo, tra due corpi, tra un corpo e la società, tra la società e le sue stelle. Quanta distanza abbiamo costruito e quanta poi subito? E' la possibile storia di una scienziata che lavora in un osservatorio. E' possibile finanche la negazione di quello che si è, quando si è rimasti soli. 

"C’è molta bellezza lassù, vuoi chiedermi se ce n’è a sufficienza per tollerare quella solitudine?"

Ritrovarsi soli è possibile, un esito possibile. Accade spesso e sembra non tener conto di genere o età. Attraversiamo il tempo. Usiamo e siamo usati, scartati, buttati via quando ritenuti non più necessari, perché così ci è stato insegnato. E’ quest’idea che siamo pronti a difendere e a nostra volta avverare e tramandare. Attraversiamo il tempo ma non lo capiamo fino in fondo. Lo crediamo reversibile: crediamo nelle seconde scelte, nei gesti riparatori, fuggiamo le conseguenze, le responsabilità, temiamo l’irreversibile, non ammettiamo l’irreparabile.

Questo lavoro è stato concepito come una caramella, realizzato e confezionato col solo scopo di essere assaggiato e gustato, consapevoli del fatto che il sapore potrà non piacere. Ci siamo divertiti nella confusione, attinto tanto dal testo quanto dalla musica. Proprio come una caramella, abbiamo compresso riflessioni e direzioni. Nessun aspetto predomina, tutto convive. Le suggestioni trasmesse, le emozioni, quelle che non chiedono spiegazioni o giustificazioni, sono quelle le cose che a noi interessano.
Una caramella.

Con Maria Chiara Tofone, Emanuele Cordeschi Bordera, Lorenzo Carità Morelli. 
Scritto da Emanuele Principi
Regia Giacomo Troianiello
Sound Design&Light Design Giacomo Troianiello
Assistenza Audio Emanuele Cordeschi Bordera
Assistenza Luci Lorenzo Carità Morelli
Aiuto Grafico Lucia Mariani
Foto e Video Pietro Ciavattini. 
Con il sostegno di Associazione Demetra. 
Si ringrazia Stefano Romagnoli, Emiliano Austeri, Giacomo Agnifili, Flavio Cipriani, Federico Molini, Amedeo Carlo Capitanelli, ArtFall, Comune di Calvi dell’Umbria.

BIGLIETTI:
INTERO 12 EURO+3 EURO TESSERA
RIDOTTO 9 EURO+3 EURO TESSERA
CONVENZIONE SPECIALE a 7 EURO+3 EURO TESSERA per gli studenti delle Scuole di Cinema e Teatro, Corsi di Laurea ad Indirizzo Spettacolo, Scuola Romana di Fumetto e Saint Louis College of Music che dimostrano di aver condiviso il trailer di Tre Once di Lana Nera

citando #treoncedilananera o Tre Once di Lana Nera

info e prenotazioni 06 77076486 info@teatrolospazio.it
TEATRO LO SPAZIO, Via Locri 42 Roma