sabato 24 dicembre 2016

SKY UNO, "ALESSANDRO BORGHESE 4 RISTORANTI" A LONDRA IL 27 DICEMBRE

Per la prima volta nella storia del programma, Alessandro Borghese 4 Ristoranti per la puntata in onda domani, martedì 27 dicembre alle ore 21.15 su Sky Uno HD, travalica i confini nazionali.

Dopo le valli del Trentino, Chef Alessandro Borghese fa tappa a Londra. Con i suoi 5 aeroporti, 9 milioni di abitanti e 300 lingue parlate è senza dubbio una delle metropoli più importanti e, da secoli, è il centro del mondo per arte, moda, finanza e musica. Nella città dove tutto è cool Borghese andrà alla ricerca del miglior ristorante italiano del terzo millennio. Quattro nuovi ristoratori italiani – che qui hanno messo radici – si sfideranno per il titolo e per il premio in denaro da utilizzare per la propria attività. I protagonisti saranno: Il Macellaio RC di Roberto detto appunto il macellaio, In Parma By Food Roots di Christian che si dichiara gastronomicamente patriottico, Casa Sibilla di Paola che propone una cucina di qualità a buon mercato e Gola di Aaron e la sua cucina afrodisiaca.

A vicenda i 4 ristoratori si giudicano con un punteggio da 0 a 10 su location, menu, servizio e conto, dopo essere stati a turno ospiti dei rispettivi ristoranti. Al termine della votazione si forma una classifica, che il voto di Alessandro può confermare o, addirittura ribaltare. Ad influire sul suo giudizio anche il risultato di una meticolosa ispezione che fa all’arrivo in ogni ristorante e che passa in rassegna i luoghi più disparati del locale: cucina, cantina, orto, sala degustazione, dispensa e tanto altro.

Da quest’anno, tutti i ristoranti che partecipano al programma sono identificabili attraverso un “bollino” ALESSANDRO BORGHESE 4 RISTORANTI esposto all’esterno, una rete di locali testati da chi se ne intende: i ristoratori stessi.
Un’altra grande novità di questa edizione è un nuovo servizio pensato per i clienti Sky con My Sky HD connesso a Internet, che possono accedere al canale interattivo di Sky Uno, premendo il tasto verde del telecomando durante la visione di “Alessandro Borghese 4 Ristoranti”, e navigare tra contenuti esclusivi per conoscere più da vicino i ristoranti visitati e i protagonisti della sfida, le località visitate da chef Borghese, le specialità locali assaggiate e i piatti dei menù. I contenuti sono accessibili durante la prima visione del programma, ogni martedì alle 21.15 e sempre disponibili sul sito skyuno.it/4ristoranti in cui è presente uno speciale online dedicato, navigabile anche da device mobili, per una “guida” su ristoranti e menu sempre a portata di mano.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti è una produzione originale Sky Uno realizzata da DRY. Scritto da Nicola Lorusso, Monia Palazzo, Francesca Capua e Alessandro Borghese con Federico Albanese e Francesca Pelucchi. La regia è di Gianni Monfredini.

LONDRA - I 4 RISTORANTI
IL MACELLAIO RC
Roberto è proprietario e manager del ristorante-teatro Il Macellaio RC. Dinamico, colto e professionale, Roberto è dedito al suo lavoro e mette anima e cuore in tutto quello che fa. Il Macellaio RC ha il preciso intento di proporre un concetto sicuramente originale ma fortemente ancorato alla tradizione italiana.
IN PARMA BY FOOD ROOTS
Christian è un tipo patriottico, profondamente legato alle sue radici parmensi e difenderebbe il suo ristorante, la sua filosofia, con le unghie e con i denti. In Parma cerca di offire ai suoi clienti la cucina tipica parmense perché - a detta di Christian - in pochi hanno la possibilità di proporla a Londra.
GOLA
Aaron è un imprenditore gastronomico, proprietario del Gola. È un ragazzo simpatico e superconvinto e ha aperto il suo locale "per il piacere del mangiare bene". Lo scopo di Aaron e del suo Gola è quello di promuovere la cucina pugliese a Londra, utilizzando in aggiunta prodotti afrodisiaci.
Paola è una maestra della cucina italiana. Ama il suo lavoro e ha la ferma convinzione di riuscire ad educare i palati londinesi con la semplicità dei prodotti nostrani. La cucina di Casa Sibilla riflette il percorso e l'idea ristorativa di Paola: piatti semplici, ben presentati, con un servizio friendly ma curato. Paola vorrebbe dare la possibilità ai londinesi di capire che in Italia, ogni pasto, vuol dire "casa".